Cagliari: tanto cuore ma non basta, passa la Roma.

di Simone Certelli

CAGLIARI– Vincerle tutte, questo l’imperativo di Cagliari e Roma. La prima per uscire dalla zona retrocessione, l’altra per garantirsi il sogno Champions per un altro anno. Cagliari molto combattivo nelle prime fasi iniziali e concede poco alla Roma. Roma però che quando si fa vedere crea molti pericoli, infatti al 15′ Dzeko  innesca Ünder che col sinistro effettua un colpo da biliardo e Cragno non può fare nulla, giallorossi in vantaggio. Al 23′ Lykogiannis perde palla, Nainggolan si avventa sul pallone ed il greco lo trattiene per la maglia e si becca il giallo. Al 38′ Barella atterra Capradossi e si prende il giallo. Al 59′ esce Peres per un infortunio in seguito ad un contrasto e viene sostituito da Florenzi. Al 70′ Silva entra al posto di Capradossi, uscito per crampi. Al 73′ pasticcio di Florenzi che lancia Farias tutto solo davanti Alisson ma Kolarov lo atterra. Il pubblico reclama il calcio di rigore e l’espulsione di Kolarov per fallo da ultimo uomo, dopo un attimo di indecisione l’arbitro assegna il calcio d’angolo ed ammonisce Ionita per proteste. Al 77′ esce Farias ed entra Sau. Il pubblico cagliaritano rumoreggia contro la decisione di Diego López. All’83’ esce in preda ai crampi Ionita, ed entra Cossu. All’88’ entrata fallosa di Gerson su Barella e viene ammonito; nello stesso minuto viene ammonito Ceppitelli per protesta. All’90’ entra Kwang Song ed esce Padoin.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Deiola, Andreolli, Ceppitelli; Farago, Barella, Padoin, Ionita, Lykogiannis; Pavoletti, Farias. A disposizione: Rafael, Crosta, Miangue, Pisacane, Dessena, Cossu, Caligara, Giannetti, Sau, Kwang Song. Non disponibili: Castan (infortunato), Cigarini (squalificato), Romagna (infortunato), Ceter (infortunato). All. Diego López.

Roma (4-2-3-1): Alisson; Peres, Fazio, Capradossi, Kolarov; De Rossi, Gonalons; Ünder, Nainngolan, Gerson; Dzeko. A disposizione: Lobont, Skorupski, Pellegrini, Silva, Manolas, Pellegrini, Florenzi, Schick, Antonucci, El Shaarawy. Non disponibili: Jesus (Squalificato), Strootman, Perotti, Karsdorp, Defrel (infortunati). All. Di Francesco.

Arbitro: Di Bello

Recupero: +1;+6.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *