Suzuki ACROSS: convertirsi all’elettrico intelligente

Elettrico, no grazie. Questa è la filosofia di alcuni, in primis quella di colui che scrive, anche perché l’auto elettrica presenta tutt’oggi una serie di problematiche che impediscono un “funzionale” uso dell’autovettura. Rimanere fermi perche’ la batteria si è  scaricata dopo aver percorso strada e interrompere  di conseguenza il  viaggio in attesa di una  ricarica sono …il presente dell’elettrico. Non scopriamo nulla nell’affermare che, oggi, non esiste un sufficiente numero di colonnine per soddisfare le richieste che potrebbero arrivare nel caso in cui ci trovassimo di fronte ad un parco auto interamente elettrificato.  Nel nostro Paese circolano 52 milioni di unità, vettura più, vettura meno…

La tecnologia però ci viene in soccorso ed oggi, grazie alla ricerca, finalmente possiamo sfruttare tutte le potenzialità di un’autovettura Ibrida plug-in in totale sicurezza ed efficienza. Da qui può veramente iniziare la rivoluzione del mondo automobilistico green

Suzuki propone una soluzione semplice, ma geniale per superare questo ostacolo che noi chiamiamo “senza corrente, senza auto”. Con una modalità dedicata si può usare il motore termico per ricaricare in autonomia le batterie… e allora benvenuta ACROSS. Nata dalla collaborazione con Toyota, ACROSS può essere definito un Suv robusto e sportivo. Le linee poligonali su tutta la superficie della carrozzeria delineano un profilo forte e deciso per una vettura che dimostra, fin dal primo sguardo, la propria  spiccata personalità.

Punti di forza di questa nipponica sono il design, le performance plug-in al top della categoria e le capacità 4×4 avanzate.

Entriamo in vettura e iniziamo il nostro test drive. Prima sorpresa, l’ambiente interno. Particolarmente curato, con materiali pregiati che caratterizzano plancia, interni porta sedili e bracciolo centrale. Gli assemblaggi, sono perfetti. La percezione del livello di qualità che si ha entrando in questa auto è davvero di altissimo livello. Un campanello di allarme per i brand tedeschi?

La ACROSS plug-in è proposta nel nostro Paese in un unico ed esclusivo allestimento. Vernice bicolore all’esterno, dotazione estremamente ricca all’interno. Il volante, regolabile in altezza e profondità  è in pelle, ha palette al volante e il climatizzatore e’ automatico e bizona. Direte, caratteristica quest’ultima presente in molte auto della categoria… certo, ma qui il sistema presenta una delle tante “chicche” riscontrate su questa autovettura.

Pensate se posizionato in modalità S-Flow il sistema di climatizzazione riconosce automaticamente quali sono i sedili occupati e limita il flusso di aria e il raffreddamento/riscaldamento per le aree non necessarie dell’abitacolo. Però!  Sensori anteriori e posteriori, videocamera posteriore, cruise control adattivo, prese usb in tutto l’abitacolo sono naturalmente di serie.

Capitolo infotainment: ACROSS è dotata di un sistema centrato attorno ad uno schermo touchscreen da 9”. Di serie Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink.

Ma e’ il momento di mettere in moto la nostra autovettura e qui arrivano le prime sorprese.

Definire la ACROSS come vettura semplicemente “ibrida” è  riduttivo e cela le sue vere potenzialità, vediamo perché. I motori elettrici sono due. Il primo, sull’asse anteriore, sviluppa una potenza massima di 182 cavalli mentre il secondo, posizionato sull’asse posteriore, è in grado di erogare 54 cavalli. C’è  un terzo motogeneratore, che svolge le funzioni di ISG (Integrated Starter Generator), dunque un alternatore, motorino di avviamento e, in caso di necessità, unità di supporto aggiuntivo per la trazione. Il motore termico è un 4 cilindri 2.5 a ciclo Atkinson. Raffinatezza ingegneristica che  consente di ottenere una maggiore efficienza termica dalla combustione della miscela. Quest’ultima è regolata da un sistema di doppia iniezione mista, diretta ed indiretta, per ottimizzare i flussi all’interno della camera.

Potenza massima della ACROSS  306  cavalli mentre lo 0/100 si stacca in 6 secondi netti.

L’accelerazione è bruciante. Davvero unica la sensazione di potenza che si avverte… e pensare che tutto il sistema propulsivo deve spostare una massa di oltre 2000kg. Città o autostrada questa autovettura dona al suo pilota e ai passeggeri che lo accompagnano un senso di sicurezza totale.

Fruscii  aereodinamici  assenti,  trazione impeccabile in ogni condizione. Il segreto? una trazione 4×4 unica nel suo genere. ACROSS PLUG-IN adotta un sistema 4×4 basato sul motore elettrico posteriore da 54 cavalli. Questo significa che, diversamente da altri sistemi 4×4, è in grado di fornire trazione integrale senza mai attivare il motore termico. La ripartizione della coppia è gestita automaticamente e può variare da un 100% anteriore ad un 20% anteriore e 80% posteriore. Nel caso in cui il livello di carica si abbassasse eccessivamente, il motore termico è in grado di intervenire per ricaricare la batteria e garantire così la trazione 4×4. Questo l’uovo di colombo della nostra ACROSS, ovvero la ricarica delle batterie attraverso l’intervento del motore termico. Dopo aver guidato per Roma in modalità totalmente elettrica ed aver percorso ben 75 km ci siamo diretti verso Firenze.

Posizionato il manettino sulla posizione CHG abbiamo raggiunto il capoluogo toscano con la sorpresa di vedere la lancetta di ricarica batteria molto vicina ai valori massimi.  L’alternativa, naturalmente, è la ricarica alla colonnina (4 ore) o alla presa domestica di casa ( 7/8 ore) ma una cosa è certa : con ACROSS  l’auto non rimarra’mai senza trazione “ecologica”…tradotto in pratica nei centri storici entreremo sempre in modalità elettrica.

Nella vita di tutti i giorni il sistema ibrido di Suzuki ACROSS prevede altre tre possibilità di utilizzo della vettura.

EV: la modalità di default, che dà la precedenza alla trazione con il motore elettrico, trasformando ACROSS PLUG-IN in una vera e propria vettura elettrica;

Auto EV/HV: modalità  che consente alla vettura di ripartire automaticamente il funzionamento tra la modalità puramente elettrica e quella ibrida, sulla base delle condizioni di carica della batteria e il tipo di percorso

HV: modalità che consente di impostare, di default la combinazione di motore termico e motore elettrico, per massimizzare le performance della vettura;

Con ACROSS una vettura a “bassissime emissioni” è veramente completa e funzionale.

Lo confesso, un test drive che mi ha affascinato. Questo accade quando la tecnologia ispira le emozioni. Brava Suzuki, ACROSS sarà un successo!


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Maserati Levante 3.0 V6: oltre il desiderabile

Un aggettivo per qualificare la nuova Maserati Levante V6 Sq 4 Gran Lusso? Presto detto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *