Roma devastante, Udinese ko.

di Simone Certelli

ROMA – All’Olimpico di Roma va in scena la 6a giornata di campionato. I padroni di casa ospitano l’Udinese, che deve cercare di portarsi a casa i tre punti dopo un avvio di campionato disastroso, i Friulani sono infatti 16simi e tre punti contro i giallorossi farebbero comodo. Ma al 12′ i piani dell’Udinese si complicano manovra ben pensata della Roma, palla a Nainggolan che serve Dzeko in area di rigore e da due passi beffa Bizzarri. Al 16′ ancora Dzeko, che da distanza ravvicinata tira indisturbato in porta ma Bizzarri stavolta blocca il tiro, troppo centrale per impensierire il portiere. Al 20′ cross di Perotti sulla linea di fondo, stacco di El Shaarawy di testa ma il tiro esce di poco a lato alla destra del portiere. Al 25′ ancora Dzeko, che da posizione angolata calcia con il destro ma centrale e Bizzarri la blocca. Al 30′ posizione defilata di Dzeko, che crossa in area di rigore e trova El Shaarawy, che con un esterno destro beffa l’Udinese per il raddoppio della Roma. Al 42′ Kolarov, su calcio di punizione, centra il braccio di Maxi Lopez, l’arbitro giudica l’intervento falloso ed estrae il giallo per fallo di mano, l’unico della partita. Al 45′ stupenda azione della Roma, Perotti rientra sul sinistro, mandando a vuoto due difensori e crossa in area di rabona, la palla viene recuperata da Stryger Larsen che, all’interno dell’area piccola serve Bizzarri ma il passaggio viene sbagliato ed El Shaarawy non perdona firmando il 3-0. La Roma rientra negli spogliatoi forte del triplice vantaggio. Il secondo tempo comincia con un cambio per i Friulani, esce Lasagna ed entra Pezzella. Si fa vedere l’Udinese, Stryger Larsen sbaglia un calcio di rigore in movimento, palla che esce alla destra di Allison. Ancora un cambio per l’Udinese, esce Barak ed entra Fofana. Al 57′ ancora Roma, Dzeko tira ancora in porta ma Bizzarri dice ancora no. Al 70′ esce De Paul ed entra Bajic, un minuto più tardi primo cambio per la Roma, fuori Dzeko, e dentro Defrel. Al 74′ esce Kolarov, autore di una splendida partita ed entra l’ex PSV Eindhoven Moreno. Al 78′ esce tra gli applausi il nuovo Capitan Futuro Florenzi ed entra Bruno Peres. All’82’ Defrel tutto solo davanti al portiere, tira di sinistro ma Bizzarri è reattivo e respinge con i piedi. All’88’ Samir atterra Perotti e per l’arbitro è calcio di rigore. Perotti va dal dischetto ma centra il palo. Al 90′ cross dalla lunga distanza per Stryger Larsen, che, complice anche la mancata copertura di Moreno si ritrova solo e davanti alla porta non sbaglia, accorciando le distanze. Finisce così, con la Roma che scala la classifica e raggiunge il Milan in 4a posizione. Udinese che rimane a secco, molto vicino alla zona retrocessione.

Roma (4-3-3): Allison; Florenzi (78′ Peres), Manolas, Fazio, Kolarov (74′ Moreno); Strootman, De Rossi, Nainggolan; Perotti, Dzeko (71′ Defrel), El Shaarawy. A disposizione: Lobont, Skorupski, Jesus, Moreno, Peres, Castan, Pellegrini, Corlu, Gonalons, Gerson, Defrel. Non disponibili: Emerson, Abdullahi, L. Pellegrini, Schick (infortunati). All. Di Francesco.

Udinese (4-4-2): Bizzarri; Stryger Larsen, Angella, Samir, Nuytinck; De Paul (70′ Bajic), Behrami, Barak (52′ Fofana), Jankto; Lopez, Lasagna (46′ Pezzella). A disposizione: Scuffet, Borsellini, Adnan, Hallfredsson, Pezzella, Fofana, Bajic, Bochniewicz, Balic, Matos, Ingelsson, Ewandro. Non disponibili: Danilo, Perica, Widmer (infortunati). All. Delneri.

Arbitro: Massa di Imperia

Recupero: +1; +2

Possesso palla: 54% – 46%

Tiri: 13 – 9

Tiri in porta: 8 – 6

Angoli: 5 – 8

Calci di punizione: 11 – 11

Fuorigioco: 2 – 2

Rimesse laterali: 11 – 22

Parate: 3 – 5

 

Il gol di Dzeko per l'1-0 della Roma
Il gol di Dzeko per l’1-0 della Roma

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *