La Roma vince a fatica contro il Bologna. Terza vittoria di fila.

di Simone Certelli

ROMA– All’Olimpico va in scena l’11a giornata di campionato. La Roma, dopo la vittoria di misura sul Crotone, ospita il Bologna, dove milita Federico di Francesco, figlio dell’allenatore della Roma, Eusebio.  Al 10′ lancio in area del Bologna, ci arriva El Shaarawy ma la palla esce a lato. Al 21′ ottimo scambio tra gli attaccanti della Roma, Defrel innesca El Shaarawy, che invece di tirare preferisce passarla a Dzeko, che ha tre uomini, palla intercettata. Al 24′ cross di El Shaarawy per Dzeko, torre per Defrel che al volo tira ma il portiere Da Costa para senza problemi. Al 27′ Dzeko si smarca e tira in porta ma la palla viene deviata in corner. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo ancora Dzeko, che di testa la spara alta. Al 32′ cross di Di Francesco su Masina che schiaccia di testa a botta sicura ma Allison gli nega il gol con una parata perfetta. Al 33′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Pellegrini la mette in mezzo per El Shaarawy che tutto solo col piatto sinistro trova l’angolino per l’1-0. Al 38′ Jesus crossa per Fazio, che rimane in area di rigore e tenta il tiro, che termina sopra la traversa. Al 47′ El Shaarawy si fa il campo da solo e dalla trequarti lascia partire un destro velenoso ma manca il bersaglio grosso. Al 48′ Poli si prende il giallo per gioco scorretto. Al 50′ fallo di Pulgar su Peres, l’arbitro gli fa vedere il giallo. Al 53′ cross per Dzeko, che la mette alle spalle di Da Costa, ma il guardalinee vede un fuorigioco ed il gol viene annullato, l’arbitro controlla il VAR e conferma il gol irregolare. Al 57′ esce Nagy ed entra Falletti. Al 59′ esce uno spento Defrel ed entra, al suo posto Perotti. Al 69′ Petkovic viene ammonito per gioco scorretto. Al 70′ Peres si fa male ed esce per il messicano Moreno. Al 71′ fallo di De Rossi, che si prende il giallo. Un minuto più tardi anche Helander spende il suo fallo tattico, bloccando la ripartenza della Roma e prendendosi il giallo. All’81’ Poli cede il passo a Donsah. All’83’ esce tra gli applausi El Shaarawy ed il suo posto lo prende Gerson. All’85’ Perotti dentro per Dzeko, ma il bosniaco incespica sul pallone, e la palla arriva tra le braccia di Da Costa. Nello stesso minuto Petkovic lascia il posto a Mattia Destro, ex Roma, che entra sotto i fischi del pubblico. Al 90′ De Rossi rischia l’espulsione per un fallo su Maietta. Roma che a fatica strappa la terza vittoria consecutiva e tiene il passo delle grandi e si conferma la miglio difesa del campionato.

Roma (4-3-3): Allison; Florenzi, Fazio, Jesus, Peres (70′ Moreno); Pellegrini, De Rossi, Strootman; Defrel (59′ Perotti), Dzeko, El Shaarawy (83′ Gerson). A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Castan, Nainggolan, Perotti, Ünder, Gonalons, Gerson, Schick. Non disponibili: Manolas, Emerson, L. Pellegrini, Karsdorp. All. Di Francesco.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gonzalez, Helander, Masina; Poli (81′ Donsah), Pulgar, Nagy (57′ Falletti); Verdi, Di Francesco, Petkovic (85′ Destro). A disposizione: Santurro, Ravaglia, Di Maio, Brignani, Maietta, Frabotta, Krejci, Crisetig, Falletti, Donsah, Destro, Okwonkwo. Non disponibili. Mirante, Taider, Torosidis, Palacio. All. Donadoni.

Arbitro: Fabbri di Faenza.

Recupero: +0;+4.

l'esultanza di El Shaarawy, che dedica il gol a Rick Karsdorp.
L’esultanza di El Shaarawy, che dedica il gol a Rick Karsdorp.

Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 5/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *