“AREA FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI BENI COMUNI” UN FOCUS SU OGNI FORMA DI VIVERE E PRODURRE IN COMUNE

DAL 9 AL 12 LUGLIO A CHIERI (TORINO)

4 GIORNI DI INCONTRI / DIBATTITI / MUSICA / CINEMA / TEATRO / ARTEl

Tra gli spettacoli anche “SLURP!” di MARCO TRAVAGLIO

Il movimento internazionale per i beni comuni riparte dall’Italia con la prima manifestazione internazionale, totalmente gratuita, dedicata a questo tema: dal 9 al 12 luglioinfatti, la città di Chieri (Torino) ospiterà la 1a edizione di AREA – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI BENI COMUNI, un luogo aperto per discutere, confrontarsi, divertirsi, condividere esperienze, tracciare linee e mappe, capire insieme quali, cosa e di chi sono i beni comuni. Quattro giorni ricchi di incontri, ospiti italiani e internazionali, tavole rotonde, musica, teatro, arte, cinema, laboratori per bambini, performance per interrogarsi sulle forme del vivere e del produrre in comune.

BodyPart-1Al calendario già fitto di appuntamenti si aggiunge, domenica 12 luglio, “SLURP!”, l’atteso nuovo spettacolo di MARCO TRAVAGLIO con la regia di Valerio Binasco e la partecipazione di Giorgia Salari (in via Palazzo di Città, 10). Sul palco il direttore del Fatto Quotidiano analizza il rapporto fra l’universo dei mezzi di comunicazione e gli organi di potere (biglietti in prevendita – Posto unico a sedere, non numerato 10€ + dp – su www.piemonteticket.it e presso la Libreria Della Torre di Chieri).

Tra gli ospiti di questa grande manifestazione ci saranno figure legate al mondo dell’economia, della cultura e dello spettacolo come STEFANO RODOTÀ, SALVATORE SETTIS, UGO MATTEI, GUSTAVO ZAGREBELSKY, MARCO PAOLINI, TONI NEGRI, MICHELANGELO PISTOLETTO, GIANNI VATTIMO, CARLO FRECCERO, MARCO TRAVAGLIOCAETANO VELOSO E GILBERTO GIL, DAVIDE FERRARIO, LUCA MERCALLI, DONATELLA FINOCCHIARO, VANDANA SHIVA, MICHELA MURGIA e tanti altri oltre ad attivisti dei movimenti sociali per i beni comuni di tutta Europa e associazioni comunitarie locali. Tutte queste personalità si confronteranno per esplorare nuovi modi di collaborare, attraverso strumenti creativi e innovazioni da condividere per accelerare il processo di partecipazione a ciò che è comune.

Inoltre il 10 luglio AREA – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI BENI COMUNI ospiterà la prima data italiana di “TWO FRIENDS, A CENTURY OF MUSIC” di GILBERTO GIL e CAETANO VELOSO che tornano ad esibirsi insieme sul palco dopo oltre vent’anni. Un’occasione unica per assistere al live dei maestri brasiliani (biglietti in prevendita – posto unico 23€ – su www.ticketone.itwww.ticket.it e www.piemonteticket.it).

AREA – Festival Internazionale dei beni comuni, è una manifestazione culturale promossa dalla Città di Chieri, uno dei comuni promotori di un nuovo modello di collaborazione tra cittadinanza e amministrazione pubblica, per la partecipazione nel governo e nella cura dei beni comuni.

La città di Chieri, tra i colori caldi e accoglienti del paesaggio collinare su cui sorge, sarà teatro di molteplici iniziative per adulti e per bambini dove, oltre a protagonisti del mondo scientifico e culturale, parteciperanno soprattutto attivisti dei movimenti sociali per i beni comuni di tutta Europa e associazioni locali che con le pratiche quotidiane interpretano, talvolta senza saperlo, la filosofia dei beni comuni.

Coerentemente con lo spirito del Festival e con il nuovo modello di ecologia urbana che il medesimo intende promuovere, per il trasporto pubblicol’Agenzia per la Mobilità Metropolitana e Regionale assicurerà un’adeguata implementazione dei servizi di trasporto pubblico locale in occasione del Festival dei Beni Comuni. In particolare, la mobilità da e per Torino nelle giornate del Festival, verrà garantita dal Servizio Ferroviario Metropolitano che serve già quotidianamente la Città di Chieri.
È inoltre in programma il potenziamento del servizio notturno, con l’attivazione si un servizio dedicato di Nightbuster che, dal giovedì alla domenica, assicurerà il trasporto su gomma da Chieri a Torino dalle 00 alle 05.  Per info aggiornate www.festivalbenicomuni.itwww.mtm.torino.itwww.gtt.to.itwww.sfmtorino.it.

Per il pubblico del Festival, in via Vittorio Emanuele, saranno presenti alcuni truck con una selezione di street food italiano (in collaborazione con la Pro-loco Chieri e Quadrifoglio).

Per il pernottamento, durante i giorni del Festival sarà allestita un’area campeggio nel centro sportivo San Silvestro. A breve info sul sito del Festival.

La Banca del Tempo di Chieri  ed alcune altre Associazioni che collaborano al progetto ospiteranno i protagonisti del Festival nelle loro case.

Tutte le info su www.festivalbenicomuni.it  – Facebook https://www.facebook.com/commonsfestival – Twitter https://twitter.com/commonsfestival – #commonsfestival


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *