UN NUOVO CORSO DI CINEMA PER GIOVANI FILMMAKER

Dall’ideazione alla postproduzione, come si gira un cortometraggio.
Un corso di base completo per chi vuole iniziare un’avventura entusiasmante.

12 incontri settimanali, imercoledì, dalle 14,30 alle 17,00 – dal 4 febbraio al 22 aprile 2015

Mai come in questi anni girare un cortometraggio è stata cosa più semplice e naturale, quasi ovvia. La tecnologia ci ha abituati a questa relazione stretta tra il comunicare, raccontare, esprimersi e l’utilizzo di strumenti quali la telecamera, il computer, il cellulare.

Al contempo, mai come in questi anni è stato possibile vedere prodotti e realizzazioni scadenti, di bassissima qualità non tanto tecnica quanto narrativa: come ogni linguaggio, anche quello del cinema ha le sue caratteristiche, le sue regole, le sue difficoltà – e gestirle non è assolutamente facile o immediato.

Questo corso si propone di chiarificare quelle che sono le regole, le strategie, gli step da affrontare quando si vuole realizzare un video di qualità, capace di comunicare in modo efficace ciò che la nostra creatività e la nostra passione intendono raccontare.
Dall’ideazione alla postproduzione, in modo semplice e chiaro, intendiamo accompagnarvi anche in quello che è il mondo del “fare” cinema: da un lato offriamo gli strumenti principali di una pratica, dall’altro proponiamo una panoramica capace di spiegare – passo dopo passo – ciò che avviene quando si realizza un film – in questo modo permettiamo, a chi è interessato, di capire come funziona il mondo dell’audiovisivo, quali sono le professionalità coinvolte, quali i mezzi necessari da utilizzare per la messa in scena.
Massimiliano Davoli, il nostro docente, è professionalità duttile, dotato di ottime capacità didattiche: è il nostro garante, capace di trasmettere quelle che sono le conoscenze di base, utili a chiunque voglia accostarsi al mondo del cinema.
Secondo un procedimento molto pratico e fortemente operativo, verranno attraversati – in modo piacevole – i passaggi che portano a una messa in scena di qualità: ovviamente è un corso di base, centrato sul fare, chiaramente finalizzato a definire un territorio: il docente di questo corso mostrerà sul campo cosa significa fare un corto, permettendo ai partecipanti di saggiare alcuni ruoli e di fare esperienza di quelle che sono le attività essenziali dell’ideare, del girare, del recitare, del montare.
Ovviamente non sono necessarie esperienze o competenze pregresse: tale corso, più che mirare a un prodotto completo e definito, è un laboratorio che  dà un’idea chiara e precisa di cos’è il mondo dell’audiovisivo proprio a coloro che vogliono buttare un occhio nel cilindro magico della realtà cinematografica.

PROGRAMMA

L’idea e la scrittura: cosa significa progettare un film
Cos’è una troupe: professionalità e creatività
Le fasi tecniche: dai sopralluoghi al casting
La messa in scena: protocolli e problemi
Recitare in un film
La postproduzione: mettere assieme frammenti capaci di raccontare una storia
Il montaggio e i programmi necessari
Cos’è la color correction
Un’occhiata agli effetti speciali
Scegliere le musiche
Il missaggio finale
Realizzare un DCP.

12 incontri settimanali di due ore e mezzo l’uno. Il mercoledì, dalle 14,30 alle 17,00 – dal 4 febbraio al 22 aprile 2015 Per coloro che si iscrivono entro dicembre 2014 è prevista la partecipazione gratuita al workshop Azione! (3/4 gennaio)

Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi – Via Carlo Botta 19 Roma
COSTI 450 euro (entro dicembre) – a partire dal 1 gennaio: 600 euro IL DOCENTE Massimiliano Davoli

Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *