Suzuki Marine: è l’ora dei nuovi DF6A/5A/4A.

nuovo 6dfa

Presentati al recente salone nautico internazionale di Düsseldorf, i tre piccoli fuoribordo Suzuki stabiliscono nuovi standard nel loro segmento. Destinati principalmente ai tender ed alle piccole imbarcazioni, i DF6A/5A/4A sono stati sviluppati sulla base delle esigenze espresse dai possessori  di questi mezzi.  Dopo l’importante successo ottenuto con la precedente serie di motori di piccola cilindrata, Suzuki ha introdotto nei nuovi fuoribordo portatili accorgimenti tecnici che li rendono particolarmente facili nell’utilizzo, nell’avviamento e nello stivaggio.  Li abbiamo visti per la prima volta dal dealer Suzuki  “Nautica Blue Marine” di Nettuno ( Roma) . Il design è stato rivisto;  i nuovi motori sono caratterizzati  da una nuova calandra e dall’esclusivo colore Nebular Black con decalcomanie ridisegnate. Con 23,5 kg di peso i DF6A/5A/4A sono i fuoribordo più leggeri  disponibili sul mercato e, grazie all’adozione di una nuova maniglia e una nuova presa sulla calandra, sono facili da trasportare anche in condizioni di spazio difficili, come a bordo di una barca a vela. Pensando alle esigenze tipiche dell’impiego dei tender , Suzuki ha riprogettato i circuiti di alimentazione e lubrificazione in maniera tale da garantire la possibilità di stivarli su tre diversi lati, senza  correre il rischio di alimentare perdite di carburante o di lubrificante. La presenza del filtro olio incrementa l’affidabilità e la regolarità di funzionamento nel tempo. Maggiore anche l’autonomia del serbatoio carburante, 1 litro. I tre piccoli DF6A/5A/4A grazie allo speciale sistema di alimentazione garantiscono partenze semplici e rapide anche dopo lunghi periodi di stivaggio rivelandosi sempre degli ottimi compagni di viaggio. Altra peculiarità di questo  nuovo “esercizio ingegneristico” della casa nipponica  l’ avviamento facilitato e il tilt dotato di blocco automatico con tre posizioni predeterminate. Un aggiornamento anche sulla barra di governo, la cui presa è più confortevole grazie all’adozione di tamponi anti vibranti posizionati tra il gambale e il supporto della barra stessa. Nuovo il silenziatore di aspirazione, in grado di annullare le onde sonore provenienti dalla camera di scoppio. I nuovi DF6A/5A/4A sono nati per ridefinire gli standard qualitativi dei piccoli motori da trasporto, operazione riuscita.  

 


Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 5/5]

Check Also

Disco Novità: Francesco Bellucci – Stanotte uccido mio padre

Da oggi su TV Numeri Uno inizia una nuova interessante rubrica settimanale dal titolo “Disco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *