ROMA COME AMSTERDAM…..IN ARRIVO IL PRIMO QUARTIERE A LUCI ROSSE

boccaA Roma, presumibilmente in Aprile, partirà la sperimentazione del primo quartiere capitolino a luci rosse coma ad Asterdam. Si tratta di un’area della città – nello specifico una strada del XI municipio – dove sarà tollerata la prostituzione. L’obiettivo è quello di liberare la zona Eur ( e in futuro gli altri quartieri di Roma ) dal fenomeno della prostituzione selvaggia e il relativo racket che ne gestisce lo sfruttamento. Sarà prevista, inoltre, una sorta di tutela sanitaria e sociale delle prostitute. L’iniziativa sarà preceduta dall’approvazione di un’ordinanza. Al di fuori della zona a luci rosse saranno previste sanzioni fino a 500 euro per i clienti colti il flagranza. Il costo del progetto è di circa5mila euro al mese, denaro deputato all’impiego di unità di strada, operatori sociali e controllori che dovranno monitorare la zona onde evitare casi di sfruttamento o ritorsioni dai vecchi “padroni”. Il finanziamento sarà alimentato in parte dal Campidoglio e in parte dal Municipio interessato. “Cifre– sottolinea il minisindaco dell’Eur Andrea Santoro – assolutamente sostenibili per una città come Roma”.L’obiettivo è anche quello di far risorgere il quartiere dell’Eur..Anche il Sindaco Marino commenta “Bisogna delineare un percorso che è molto delicato perché dall’altro lato c’è lo sfruttamento, spesso di ragazze addirittura minorenni, che è un crimine orribile. Sfruttare il corpo delle donne è una cosa orribile.” Ha detto il primo cittadino di Roma. “Io credo che chi lo fa vada preso, messo in carcere con le chiavi buttate per sempre. E’ necessario – continua il sindaco – “Individuare dei luoghi dove il fenomeno non è tollerato assolutamente. Potrebbe essere un deterrente per liberare delle zone. Noi abbiamo bisogno di un maggiore sforzo delle forze dell’ordine.Anche Gianluca Peciola  (capogruppo Sel in Campidoglio) ha commentato dicendo: “Condividiamo proposta di sperimentare a Roma primo quartiere a luci rosse. Passo avanti per liberare donne da sfruttamento e violenza“.

Vedremo cosa succederà…..

di Yari Candelaresi


Vota l articolo!:
[Voti: 0 Media: 0]

Check Also

Festival Canzone Italiana Polonia

Ritorna l’eccellenza musicale italiana per la 2ª edizione del “Festival della Canzone Italiana” in Polonia

Ritorna l’eccellenza musicale italiana per la 2ª edizione del “Festival della Canzone Italiana” in Polonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Supportaci!

Se ti piace il sito fallo conoscere in giro! 😀