NAUTICA: HONDA BF 250, “IL FUORIBORDO”

Il colosso nipponico ha esordito tanti anni fa nel settore dei fuoribordo imponendo al mercato mondiale la tecnologia 4 tempi. Da allora tutti si sono allineati a questa nuova filosofia…

Trenta anni fa nessuno avrebbe mai scommesso sulla tecnologia a 4 tempi nel settore dei fuoribordo, oggi tutti i costruttori hanno sposato questa filosofia.

I fuoribordo 4T consumano poco, sono resistenti, non inquinano e garantiscono una maggiore durata rispetto ai vecchi due tempi.

honda 250 foto1Il merito di questo nuovo “pensiero costruttivo”, capace di generare una vera e propria rivoluzione,  lo si deve sicuramente ad Honda Marine che è apparsa per la prima volta sul mercato nautico internazionale con un fuoribordo a 4 tempi. Honda ha fatto scuola, gli altri hanno seguito e molto spesso inseguito.

Honda è oggi sinonimo di garanzia; nelle prestazioni, nella durata. Difficile, se non quasi impossibile trovare in mare un motore Honda in panne!

La filosofia di Honda si basa su un concetto molto semplice, ma efficace: prodotti altamente tecnologici che prima di essere immessi sul mercato vengono sottoposti a periodi lunghissimi di test. Risultato, affidabilità massima per l’utente!

La massima espressione tecnologica di Honda  Marine è oggi racchiusa all’interno del BF 250.

Nel 2012, anno in cui i vertici nipponici introdussero in Italia questo gioiello Martin Sanders, General Manager, Honda Marine Europe affermò: “ Con l’introduzione del nuovo BF 250 l’anno 2012 sarà l’anno dei primati per Honda Marine. Entreremo in un segmento di mercato per noi nuovo con tecnologie rivoluzionarie” e così è stato.

Ma vediamo più da vicino questo “gioiello tecnologico”; alla Nautica Galvar di Arezzo, dealer Honda Italia, lo “scalandriamo” come piace fare a noi e ci troviamo di fronte ad un vero “capolavoro” meccanico. Nulla è lasciato al caso.

250 hp, 3583 cc, 6 cilindri a V di 60 gradi, 4 valvole per cilindro. Siamo al Top, lo possiamo affermare tranquillamente, alla luce della presenza, su questo motore, di tecnologie uniche nel loro genere:  V-TEC, BLAST e il primo sistema al mondo di aspirazione diretta dell’aria (Direct Air Intake) .

Quest’ultimo dispositivo (Direct Air Intake) permette di ridurre la temperatura dell’aria in aspirazione, fattore che ne accresce il volume nelle camere di combustione, determinando un incremento della potenza erogata

Il BF 250, tengono a precisare in Honda, ha accelerazioni brucianti grazie al sistema BLAST; un sistema di controllo della fasatura di accensione che permette un più rapido  raggiungimento della velocità di planata. Maggiore coppia erogata durante le improvvise accelerazioni, ottimizzando simultaneamente il rapporto aria/carburante. Fantastico!

Da un punto di vista stilistico il BF 250  adotta il così detto profilo “wing-form”, profilo che accomuna tutta la gamma Honda Marine dal 115 fino al 250 hp.

Design  slanciato e sottile, moderno, ma soprattutto funzionale a tanta tecnologia.

Ora non ci rimane altro che provare il BF 250  per capire se, ciò che si dice in banchina tra gli appassionati di fuoribordo è vero: “il BF 250 spinge come un 300, ma consuma come un 200 hp”.

Di Andrea Barbieri


Vota l articolo!:
[Voti: 7   Media: 4.7/5]

Check Also

Champions ed Europe League, l’Uefa pensa a una Final Four a Istanbul

AS: “L’Uefa vuol proporre alle Federazioni semifinali in gara secca e poi finalissime in un’unica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *