E’ morto Paolo Villaggio

Il mondo del cinema comico perde per sempre il ragionier Ugo Fantozzi.

Paolo Villaggio è morto a Roma a 84 anni. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la figlia Elisabetta su Facebook dove, su una foto del padre giovanissimo, scrive: “Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare”.

Nato a Genova il 30 Dicembre del 1932, ha portato sul grande e piccolo schermo i vizi e i difetti dell’uomo medio italiano con il suo sarcasmo tagliente e crudele, ma anche con una dose di comicità e autoironia difficile da ritrovare. E’ stato interprete televisivo e cinematografico di personaggi legati a una comicita’ paradossale e grottesca, come il professor Kranz e il timidissimo Giandomenico Fracchia, il ragionier Ugo Fantozzi.

All’attività comica fa eco quella di attore drammatico e scrittore. Villaggio ha recitato in film di Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmuller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Nel 1992, in occasione della 49esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, ricevette il Leone d’oro alla carriera. Nell’agosto del 2000 gli fu assegnato al Festival del cinema di Locarno il Pardo d’onore alla carriera. Si cimenta anche come scrittore, con un libro su Fantozzi, al quale seguiranno altri otto sul ragioniere, e altri libri di carattere satirico.

“I buoni rideranno e i cattivi piangeranno, quelli del Purgatorio un pò ridono e un pò piangono. I bambini del limbo diventeranno farfalle e io speriamo che me la cavo”


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Videoclip in stile documentario per Marcus

IL NUOVO BRANO DI MARCUS  è disponibile in digital download  e nelle piattaforme streaming.   …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *