Luisa Miranda: in una parola, artista

 

 miranda foto

In arte è Luisa Miranda, nella vita Piera Casalini. Professione Artista.

L’improvvisazione non è nel suo Dna, la capacità creativa è innata. Perfezionista, Piera Casalini, non lascia nulla al caso. La cura del dettaglio, i rapporti con i suoi clienti… perchè per Lei ogni pezzo è unico ed ha una sua storia.

Casalini, quale è stata la Sua evoluzione artistica

Da quando ho iniziato il mio percorso artistico, ad oggi, sono cambiate molte cose, non solo dentro di me, ma   parlo di gusti  e ricerca di nuovi materiali sia nella moda che nel modo di vivere. La moda non lascia molto spazio al percorso artistico che vorrebbe avere piu’ spazio  per creazioni uniche e spaziare su tanti materiali  ma anche rinnovarsi continuamente.  Lo confesso, ci sono ambiti in cui vorrei realizzare oggetti  che sono riposti nel cassetto dei sogni di molti  Nei gioielli  l’evoluzione c’è stata… basti pensare al recente passato, quando si usavano materiali poveri …per poi arrivare ai pregiati materiali di questi giorni.. Un percorso faticoso che a volte sembra cosi lontano. Bisogna avere tenacia nella ricerca dell’ evoluzione a 360 gradii; io ci ho creduto e ci credo.

miranda1

Quali sono gli artisti più vicini a Lei per sensibilità creativa

I colleghi che diciamo “dettano” la moda sono per me un esempio. Un esempio per quello che sono riusciti a realizzare con la loro arte, dal nulla. Un creativo da’ corpo ai sogni delle persone, ai loro desideri, a quanto trasmettono le persone che amiamo. I miei simboli: Giorgio Armani e Chiara Boni.

Immaginiamo che un cliente Le “commissioni” una creazione, quale è la Sua risposta?

Se è un cliente che non conosco e mi chiede di fare un pezzo secondo i suoi gusti non posso accettare .. non riuscirei proprio a realizzarlo. Ho bisogno di trovare ispirazione in me stessa. Quello che mi spinge a creare è una cosa istintiva.. ed accettare una richiesta significherebbe togliere l’istinto e la mia impronta , che se non piace, non per questo può essere modificata.

miranda 2

Casalini quali sono per Lei i momenti migliori per creare?

Non ho una regola o degli orari prestabiliti, per creare o produrre.. anche se prediligo la notte perché  è tutta mia, senza distrazioni od impegni. A volte arriva inaspettato un disegno o prende forma qualcosa e penso che nulla cambierà mai nel mio essere artista. Il mio oggetto preferito? Il cuore. Passione amore e soprattutto …emozioni!.

 


Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 1/5]

Check Also

Il Presidente del Parlamento Europeo Tajani al 13°Forum Risk Management

    Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo, intervenendo nel corso dell’ultima giornata del 13° …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *