Una Roma cinica passeggia a Bologna. Finisce 0-3.

di Simone Certelli

BOLOGNA – Allo Stadio Dall’Ara il Bologna ospita la Roma per la 31esima giornata di campionato. nel primo quarto d’ora  il gioco è molto statico, soprattutto per la squadra giallorossa, che sembra molto sulle sue, squadra molto lenta, poco propositiva e, a volte, costretta ad inseguire gli attaccanti del Bologna. Al 20′ Verdi vede Destro in area di rigore della Roma e lo serve con un cross preciso, ma l’ex giallorosso parte con qualche secondo di ritardo e Szczesny smanaccia in corner. Al 25′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla rimane in area di rigore e Fazio, anticipando Khraft, tira in porta per il vantaggio giallorosso. Al 33′ sulla ripartenza giallorossa Nainggolan sbatte addosso a Krejci che rimane a terra e verrà accompagnato fuori dal campo dallo staff medico del Bologna, rientrando due minuti più tardi. Al 38′ Salah serve El Shaarawy in area di rigore ma Mirante intuisce tutto e respinge il pallone e innescando il contropiede ma Manolas atterra il giocatore e si prende il giallo. Al 41′ Dzeko crossa in area per Salah, Masina non lo contrasta temendo il rigore e l’egiziano, con un pregevole pallonetto, scavalca Mirante, portando la Roma sullo 0-2. La ripresa si apre con Di Francesco che, subentrato a Verdi, serve Dzemaili in area di rigore ma Szczesny para senza difficoltà.  Al 51′ Di Francesco tutto solo manda a vuoto Rüdiger e da posizione defilata trova l’angolo più lontano, battendo Szczesny, ma la palla trova il palo interno ed esce, Destro cerca di ribadire in porta ma il portiere lo anticipa e la fa sua. Al 63′ Nagy cede il posto a Petkovic, mentre al 65′ El Shaarawy, che non ha disputato una partita ad alti livelli viene sostituito da Diego Perotti. Al 69′ su un contrasto tra Dzeko e Maietta si accende una contestazione, che verrà sedata da Damato con l’ammonizione dello stesso Maietta e di Strootman. Al 75′ Salah da centrocampo lancia Perotti, l’argentino, davanti al portiere, passa la pala a Dzeko che da due passi non sbaglia e firma lo 0-3. Sull’azione che ha portato al gol, Dzemaili ha fatto fallo e Damato gli mostra il giallo. Al 76′ l’ultimo cambio per il Bologna, Maietta esce per Torosidis, che sull0 0-3 ha mostrato segni di nervosismo, mentre un minuto dopo esce Manolas, che accusa fastidi alla gamba e al suo posto entra Vermaelen. All’84’ Petkovic cade in area di rigore e viene ammonito per simulazione. All’85’ Spalletti gioca l’ultimo cambio esce l’autore del secondo gol Edin Dzeko ed entra, tra gli applausi del Dallara, Francesco Totti, che festeggia la presenza numero 614 con la stessa maglia. Al 90′ Petkovic dal limite dell’area tira da lontano dopo essersi liberato della difesa romanista ma il pallone esce di pochissimo. A tempo scaduto Di Francesco tira una bordata ma Szczesny devia sul fondo. Una brutta Roma batte un Bologna pericoloso a tratti e rimane a -6 dalla Juve. Per il Bologna superba prova di Di Francesco, che ha reso pericolose tutte le palle del Bologna.

Bologna (4-3-3): Mirante; Khraft, Gastaldello, Maietta (76′ Torosidis), Masina; Nagy (63′ Petkovic), Pulgar, Dzemaili, Verdi (46′ Di Francesco), Destro, Krejci. A disposizione: Da Costa, Oikonomou, Viviani, Taider, Di Francesco, Mbaye, Donsah, Sadiq, Petkovic, Rizzo, Torosidis, Sarr. All. Donadoni.

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Manolas (77′ Vermaelen), Fazio, Jesus; Strootman. De Rossi; Salah, Nainggolan, El Shaarawy (65′ Perotti); Dzeko. A disposizione: Paredes, Grenier, Totti, Perotti, Peres, Vermaelen, Lobont, Allison, Rui, Gerson. Non disponibili: Spinozzi, Emerson e Florenzi (infortunati). All. Spalletti.

Arbitro: Damato di Barletta.

Recupero: +1;+3.

Strootman abbraccia Fazio sul gol dello 0-1
Strootman abbraccia Fazio sul gol dello 0-1

Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 5/5]

Check Also

Champions ed Europe League, l’Uefa pensa a una Final Four a Istanbul

AS: “L’Uefa vuol proporre alle Federazioni semifinali in gara secca e poi finalissime in un’unica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *