Sorteggi Europa League: il 9 marzo sarà Lione – Roma

di Simone Certelli

ROMA – Nyon ha parlato. Quest’oggi alle 13:00 sono iniziati i sorteggi per decidere le accoppiate che si fronteggeranno negli ottavi di finale di Europa League. La Roma affronterà il Lione, l’andata si giocherà il 9 marzo al Parc Olympique Lyonnais; il ritorno all’Olimpico ci sarà il 16 marzo. L’ultima sfida nella tana del Lione risale al lontano 7 marzo 2007, dove i giallorossi si imposero con un secco 0-2 grazie alle reti di Totti e Mancini.

Dallo stesso sorteggio sono usciti anche:

APOEL Nicosia (CYP) – Anderlecht (BEL)

L’APOEL, battendo l’Atletico Bilbao si aggiudica gli ottavi di finale per la prima volta. Il miglior piazzamento in Europa risale alla stagione 2011/2012, quando i Ciprioti uscirono ai quarti di finale della Champions League.

L’Anderlecht invece questa competizione la vinse nel lontano 1983, quando ancora si chiamava Coppa UEFA. Nei sedicesimi di finale ha rischiato grosso, infatti fino al 90′ sembrava dovesse cedere il passo allo Zenit San Pietroburgo, ma il gol del 3-1 di Thelin, cancella il sogno russo.

Schalke 04 (GER) – Borussia Mönchengladbach (GER)

Scontro tutto tedesco il 9 marzo tra lo Schalke 04 ed il Borussia Mönchengladbach, entrambe decime in Bundesliga.

Lo Schalke 04 è la squadra con il ranking UEFA più alto rimasta nella competizione. I tedeschi hanno vinto la Coppa UEFA nel 1996/97 battendo l’Inter ai calci di rigore.

il Borussia Mönchengladbach è una delle quattro ex vincitrici rimaste nella competizione insieme a  Schalke, Anderlecht e Ajax nonché l’unica ad aver sollevato la coppa due volte: nel 1975 e 1979, la prima contro il Twente, la seconda contro la Stella Rossa di Belgrado.

Lo Schalke 04 e il Borussia Mönchengladbach il mese prossimo si affronteranno tre volte in 13 giorni; le due tedesche si sfideranno, infatti, anche il 4 marzo in Bundesliga. Nel girone d’andata della Bundesliga lo Schalke ha vinto 4-0 in casa.

FK Rostov (RUS) – Manchester United (ENG) europa-league1

Il Rostov è la squadra col ranking UEFA più basso rimasto nella competizione. Per il club russo questa è la sua seconda stagione europea dopo essere uscita nel girone eliminatorio della Champions League nel 2015/2016.

Il Manchester United mira a diventare la quinta squadra (oltre ad Ajax, Chelsea, Juventus e Bayern Monaco) ad aver vinto Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe e Coppa UEFA/UEFA Europa League.

Olympiacos Piraeus (GRE) – Beşiktaş J.K. (TUR)

L’Olympiacos ha eliminato un’altra squadra turca, l’Osmanlıspor FK (o-3), nei sedicesimi di finale.

I campioni di Turchia del Beşiktaş sono imbattuti in casa da sette partite europee, cinque delle quali sono finite in pareggio.

Gent (BEL) – Genk (BEL)

Gent e Genk si sono già affrontate due volte in campionato in questa stagione, con la squadra di casa vittoriosa in entrambe le occasioni (1-0 per il Gent ad agosto, 2-0 per il Genk a dicembre).

Il Gent ha subito dieci gol in due partite dallo Shakhtar nella fase a gironi (5-0; 3-5), ma è riuscito ad eliminare il Tottenham nei sedicesimi di finale davanti agli 80.000 spettatori che hanno riempito lo stadio di Wembley (1-0 all’andata e 2-2 al ritorno).

Il Genk è una delle prime squadre ad entrare nella competizione dato che ha fatto il suo ingresso in Europa League nel secondo turno preliminare di luglio e battendo il Budućnost 4-2 ai rigori.

FC København (DEN) – Ajax (NED)

Il København è l’unica squadra ancora in corsa ad aver vinto le due competizioni nazionali, e con gli 11 punti di vantaggio sul Brøndby sembra essere a un passo dal ripetere l’impresa.

Escluse le cinque squadre entrate direttamente ai sedicesimi di finale, l’Ajax è l’ultima squadra imbattuta in Europa League.


Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 5/5]

Check Also

Champions ed Europe League, l’Uefa pensa a una Final Four a Istanbul

AS: “L’Uefa vuol proporre alle Federazioni semifinali in gara secca e poi finalissime in un’unica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *