Quando il Leone crea un Bistrot, è il Foodtruck PEUGEOT

 

A13I4601

 

A Parigi, al Carreau du Temple, il famoso mercatino del quartiere del Marais, il 2 aprile PEUGEOT ha svelato in anteprima la sua interpretazione del Food truck, sintesi innovativa delle nuove esperienze al servizio della qualità nella ristorazione veloce e in movimento. Ideato e progettato da Peugeot Design Lab (il laboratorio di global brand design di PEUGEOT), il Foodtruck PEUGEOT, battezzato Le Bistrot du Lion, è l’ultima delle “grandi idee” della casa del Leone.

PEUGEOT oggi, dopo due secoli di storia, è l’unico brand  al mondo che continua ad essere attivo nella realizzazione di oggetti per la tavola, ma anche nel design e nell’industrializzazione di oggetti per la mobilità individuale – automobili, biciclette, scooter – prodotti in milioni di esemplari. Questi due secoli ricchi di così tante creazioni, di ingegnosità e di design, si incontrano nel 2015  per dar vita ad un innovativo concetto di Food truck, visione esclusiva di PEUGEOT di una ristorazione veloce al servizio del benessere e del piacere dei sensi. Il Foodtruck PEUGEOT scaturisce da quest’eredità: un oggetto mobile, un veicolo in movimento che, una volta fermo, si trasforma in uno spazio di ristorazione viaggiante caratterizzato da forme inedite per un veicolo-ristorante.

A13I4598

“Il nostro obiettivo –  ricorda Gilles Vidal, direttore del design PEUGEOT –  è sollecitare al massimo i sensi: la vista, il gusto, l’olfatto, l’udito, il tatto, con una modernità e un’armonia tipiche di PEUGEOT.Per Cathal Loughnane, responsabile del Peugeot Design Lab : “ Gli utenti sono sempre al centro delle creazioni Peugeot. Per il Foodtruck PEUGEOT abbiamo pensato sia ai cuochi sia ai loro clienti.

Non esistono più confini fra interno ed esterno del Foodtruck PEUGEOT, ognuno può vedere quello che lo chef prepara e come si fanno le preparazioni. Il cuoco è vicinissimo ai suoi clienti. Abbiamo voluto anche evidenziare nelle forme la trasformazione di un prima e di un dopo”.

Una volta “inserito il freno a mano” il Foodtruck PEUGEOT dispiega le ali, raddoppia la sua dimensione e opera una metamorfosi per trasformarsi in un vero anfiteatro. Il Bistrot du Lion si compone di zone riservate alla preparazione dei cibi, alla ristorazione, al rinfresco, che si prolungano in uno spazio dedicato ai mix musicali, facendo eco alla piattaforma digitale PEUGEOT MUSIC lanciata di recente dal Marchio e che propone web radio e playlist esclusive (http://peugeot.music.com). Per permettere ai clienti di godersi al massimo questo momento, il Foodtruck PEUGEOT ha a bordo tutto il necessario per permettere a più di 30 commensali di accomodarsi a mangiare comodamente all’aperto nel Bistrot du Lion con coperti, piatti, piani, tavolini da appoggio e tendoni UMBROSA.

Il tutto, in modo responsabile, perché il Bistrot du Lion non lascia alcuna traccia di rifiuti dopo la degustazione. I buongustai non si perdono nemmeno un gesto dello chef all’opera, grazie a uno schermo da 46 pollici e a un sistema FOCAL con 8 Medium e 32 Tweeter suddivisi tra il furgone e il suo rimorchio. Questi dispositivi FOCAL riproducono con la massima fedeltà persino il minimo sfrigolio degli alimenti sulle piastre da cottura… ma anche i suoni provenienti dalla consolle mixer del Bistrot du Lion, inaugurata per la prima volta dai DJ francesi Adriano e The Reflex. Fantastico!!  Per ammirarlo dobbiamo attendere il 14 aprile …quando  il Foodtruck PEUGEOT sarà a Milano, nello stand PEUGEOT per tutta la durata del  Milano Design Week 2015. Poi “il ristorante su strada” percorrerà qualche chilometro e si trasferirà al “Padiglione della Francia” presente all’interno di EXPO 2015.

Allora….Buon appetito, guidando Peugeot.

 


Vota l articolo!:
[Voti: 1   Media: 5/5]

Check Also

Champions ed Europe League, l’Uefa pensa a una Final Four a Istanbul

AS: “L’Uefa vuol proporre alle Federazioni semifinali in gara secca e poi finalissime in un’unica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *