Nautica, Suzuki e Tullio Abbate assieme per la nuova categoria delle Stock Series

sukuki200 abbate

La stagione nautica 2016 è iniziata offrendo segnali incoraggianti per tutti.  Le aziende impegnate in questo ambito sono più attive sul mercato; le istituzioni che lo governano, più attente al settore e soprattutto l’utenza, il pubblico, che sta di nuovo tornando a mostrare attenzione per le barche, con quella passione evidentemente mai sopita che lo porta a navigare, divertendosi al “timone”. Anche nell’ambito della motonautica sportiva questo momento di fermento è palese, reso tangibile dal pubblico che frequenta le gare, ma anche per l’attività che la Federazione Italiana Motonautica sta portando avanti per favorire tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi ai comandi di una barca da competizione. Oltre alle formule “consolidate”, lanciate negli anni più recenti, tra le quali Suzuki FIM Pro, la Federazione, quest’anno, ha supportato la nascita di una nuova classe, studiata per essere quanto più vicina alle esigenze di chi, pur non essendo un professionista, non avendo una struttura organizzata alle spalle e, di conseguenza, un budget cospicuo, ha voglia di provare a gettarsi nel mondo delle competizioni motonautiche. La nuova categoria, ideata da Uno Agency, si chiama Stockboats Series, ha regole e gestione semplificate e farà parte del Campionato Motonautico Endurance. Si tratta di un trofeo monotipo, cioè dove tutti i piloti potranno competere su barche identiche, le SB01 – m 6,50 x 2,25 –  costruite da Tullio Abbate, cantiere con un palmares di rilievo assoluto nell’ambito degli scafi da competizione che ha sede a Tremezzo.  Anche la motorizzazione sarà la stessa per tutti. Potenza, coppia e prestazioni da primo della classe saranno fornite dal Suzuki DF200A, fuoribordo che con soli 226 kg risulta essere il motore da 200HP 4 tempi con il miglior rapporto peso potenza fra i motori disponibili sul mercato.. Il primo esemplare di SB01 col suo poderoso 200 HP Suzuki montato sullo specchio di poppa è ormai pronto per essere provato da chi vorrà affrontare un’esperienza unica.  Dopo la costruzione e la necessaria messa a punto del pacchetto barca-motore, da parte di Tullio Abbate in persona, pluricampione delle corse in barca, sabato 14 Novembre sul Lago di Como è stata  prevista una giornata di test per tutti i piloti che in questi mesi si sono dimostrati interessati all’iscrizione al campionato Stockboats Series. A questo punto vinca il migliore


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Silvia Zennaro, orgoglio Italiano della Vela Tricolore

    Gli sportivi sembrano avere una marcia in più.. se poi sono donne il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *