Mourinho sulla Spagna: “Fuori dal Mondiale perchè non si è rinnovata”

IN COLLABORAZIONE CON TUTTOCALCIONEWS.NET – José Mourinho ha commentato la clamorosa eliminazione della Spagna, ad opera del Cile, dopo solo due partite del Mondiale. Il tecnico del Chelsea rivela a Yahoo Sports che il cambiamento è fondamentale, sia per un club che per una Nazionale:

“E’ molto facile cambiare, fare un rinnovamento, sia a livello di club che di Nazionale quando non c’è successo, quando vinci invece è difficile. Quante volte succede che quando un club vince poi non si rinnova? Questo perché è difficile anche da un punto di vista emotivo e dopo la stagione seguete va malissimo. Nella Nazionale è lo stesso, quattro anni sono tanti calcisticamente parlando e non c’è la tendenza naturale a cambiare dopo le vittorie. Emozionalmente esiste un’empatia, un debito morale verso i giocatori: ho vinto con te, devo continuare con te. Io penso che adesso la gente dica che quello ha 33 anni, l’altro 32, questo ha vinto il Mondiale, l’altro gli Europe, Adesso è l’ora di Koke, di Morata, di Rodrigo…  Adesso è facile dirlo, ma prima di questo mondiale era difficile. La stessa cosa è successa con l’Italia e la Francia”.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, i consigli per chi vive con malati di Alzheimer

Mantenere e stimolare le abilità cognitive e motorie delle persone con demenza; stimolare il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *