Mini John Cooper Works: emozione adrenalinica

Mini, si sceglie perche’ si ama. Questa versione, la  Mini John Cooper Works si acquista perche’ si vuole abbandonare, nella nostra testa, il concetto di “guida” e sposare le forti e pure emozioni.

Vivete di adrenalina ? questa è l’auto che fa per Voi!

mini 3

2000 turbo benzina, 231 cv, 243 km/h da raggiungere in pista e tanto sound. Era da tempo che non guidavo  un’auto a benzina e questo propulsore (DNA BMW) ha tutte le carte per farsi amare, ve lo assicuro.

Metto in moto e la “piccola” fa sentire subito di che pasta è fatta. Sound da brivido, come si conviene ad un purosangue a “quattro ruote”. Cambio automatico 8 rapporti, velocissimo sia che si guidi rilassati o che  si pretenda  lo 0-100 fulmineo ( 6.3 sec per la precisione)

Piantata per terra la  Mini John Cooper Works non passa inosservata. Sportività che si abbina a classe ed  eleganza;  un mix che rende questa Mini davvero “unica”. Partiamo e cerchiamo di prendere confidenza con questa vettura. Sembra di averla guidata da una vita, come tutte le auto brand Bmw, e così dopo pochi chilometri affondiamo sull’acceleratore.

Che dire, entusiasmante!. Il 2 litri turbo tira senza incertezze fino ai 6000 giri con una progressione da far venire le pelle d’oca. Il telaio supporta egregiamente tutta la potenza, nessun segnale di pattinamento. Certo, c’è l’elettronica che ci aiuta, ma che elettronica… non certo invasiva.

Merito dell Electronic Differential  Lock Control (EDLC) che simula il funzionamento di un differenziale autobloccante.  Come diciamo noi: 10 e lode

Da una sportiva come questa ci si aspettano sicuramente sacrifici in termini di confort, ma la realtà non è cosi. Certo non è morbida, ma dopo aver percorso più di 300 km, in autostrada,  senza mai scendere e non avere mal di schiena è un buon risultato.

La guida ci prende e ci entusiasma; i curvoni veloci si affrontano con sicurezza, senza correzioni dello sterzo che riteniamo essere un punto di riferimento della categoria.

mini interni

Non ci soffermiamo su qualità degli interni e  sull’ infotainment . I soliti standard elevatissimi di Mini, come sempre.. radio DAB, connettività, telefono e notifiche, Apple CarPlay ed Android Auto, navigatore ecc ecc

Ciliegina sulla torta, i consumi… Autostrada, 130 km/h, 2200 giri…. 19,5 Km con un litro. Se non lo avessi visto con i miei occhi, non ci avrei creduto.

Chapeau! à bientot.

 mini2


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

BMW: obiettivo “elettrico”

Con un piano decennale per la sostenibilità, il BMW Group sottolinea il suo impegno per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *