Maserati Levante 3.0 V6: oltre il desiderabile

Un aggettivo per qualificare la nuova Maserati Levante V6 Sq 4 Gran Lusso? Presto detto, incomparabile. Quest’auto ha proprio tutto e di quel “tutto” si fregia e si impone con la classe “Made in Italy” di una Maserati. Nata nel 2016, a distanza di 5 anni la casa del Tridente la propone oggi in “model year 2021” consapevole di aver raggiunto la perfezione in tutto. Credetemi, questa Levante impressiona per l’eleganza, l’equilibrio, la raffinatezza, la sportività.. può bastare?

Scontato, ma inizio dal motore. V6 biturbo, 3.0 litri, 430 cavalli e 580 Nm di coppia; un gioiello meccanico, tutto italiano, firmato anche nella “testata” del motore. E’ giusto, dobbiamo essere orgogliosi di  tanta perfezione. Metto in moto e mi pongo subito una domanda. Il sound è quello delle auto di “Maranello”?…lo scoppiettio che giunge dalle quattro uscite di scarico è inconfondibile, non ci si può sbagliare, le origini non si tradiscono. Neppure quando sei al semaforo e affondi il pedale. Gli otto rapporti del cambio Zf si inseriscono con una “dolcezza rabbiosa” mai provata…permettetemi la polemica: altro che il sibilo di un motore elettrico, questa è musica che arriva da un’orchestra di maestri ingegneri che hanno dato tutto per realizzare un compito di meccanica da 10 e lode…ma andiamo avanti e godiamoci la progressione che il motore Maserati regala al suo pilota: unica.

Lo 0-100 lo stacchiamo in 5.2 secondi e la velocità massima raggiungibile in pista è di 264km/ora. Il telaio è progettato e dimensionato per prestazioni da pista, ma sa essere “adeguato” anche per la guida su i sampietrini di Roma.  Cosa stupisce, oltre i numeri? … la facilità di guida. Questo Suv di 5 metri si muove con dolcezza e silenziosità pronto allo scatto felino, ma utilizzabile in città, nella vita di tutti i giorni.  I 5 metri di lunghezza non danno più di tanto fastidio nelle manovre: è un auto agile se paragonata ai Suv della stessa categoria. I consumi? Variano a secondo del “piede” … per chi decide di guidare con i guanti i 10 km/litro non sono un miraggio; un risultato alla portata di tutti se si decide di viaggiare in autostrada intorno ai 120Km/ora. Questa Maserati si acquista per la sua storia oltre che per le sue prestazioni. Ammirare il paesaggio mentre si viaggia per la Maremma, in Toscana,  vi assicuro è un gran piacere.

Ci fermiamo ad osservare l’interno di quest’auto. Cosa dire? Eleganza, fascino, materiali pregiati degni del miglior Made in Italy. Tedeschi e Inglesi qui perdono!

L’abitacolo è un salotto, accogliente, dominato da finiture a contrasto dalla lavorazione “artigianale”. In un contesto simile, la classicità è d’obbligo ed ecco che nessuno grida allo scandalo se troviamo , oltre ad una “elegantissima”  strumentazione analogica, un display digitale  di dimensioni “normali” che accoglie un  sistema di infotainment con interfaccia Maserati Touch Control Plus (MTC Plus) da 8.4”. Sul navigatore mi sento di spendere una parola in più. Il migliore che abbia mai testato : intuitivo, completo, rapidissimo… da 10 e lode. Un voto che replico per il sistema delle sospensioni a completa gestione elettronica. Estetica. La Levante è una vettura armoniosa dalle forme dolci e morbide . Pochi e piccoli dettagli cromati distinguono all’esterno questa versione Gran Lusso; nel frontale il SUV di Modena si fa notare per stile ed imponenza Accattivante la calandra anteriore, raffinati i  gruppi ottici dal design ricercato, sportive le “corsaiole” feritoie di estrazione posizionate alle spalle dei passaruota anteriori. In poche parole Maserati è riuscita ad inventare “la classe” 2020,  rinnovando uno stile che l’ha sempre distinta fin dalla sua nascita.

Come avrete capito quest’auto mi ha proprio emozionato…rappresenta l’eccellenza in tutto. Guidare la Levante significa provare un’esperienza unica nel suo genere e in Maserati lo sanno. L’ufficio stampa del tridente, nelle mie recensioni parlo sempre di questo interlocutore, ci mette del suo esibendo un approccio professionale e gentile che ti porta a dimenticare che il test e’ finito. Ma in Maserati “domani”…è un altro record!

 

 

 

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

IEG pronta a ripartire, Green pass per accedere in fiera

Green Pass e Safe Travel affinché espositori e visitatori siano garantiti dal massimo livello di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *