DISAGIO ISTITUZIONALE PER GIANLUCA ED ALESSIO

IMG_7699

 

Gianluca ed Alessio Pellegrino fratelli portatori di Tetraparesi
Spastica.
La Iena Cristiano Pasca? un anno fa, era riuscito ad avere dall’assessore della Regione Sicilia Gianluca Miccichè la Parola per l’assistenza 24h su 24h entro Marzo 2016 per i fratelli Pellegrino .
Febbraio 2017 e come volevasi dimostrare di fatto Nulla è Cambiato!!!
Bene . Anzi Male !
Diciamo però che visti i trascorsi Può Succedere!?!
La Iena Pasca ed i due giovani si recano allora presso gli Uffici della Regione Sicilia per provare a capire la Mancata Promessa di un anno fa dell’assessore Miccichè, quindi parlargli …
Per chi non avesse visionato lo sconcertante epilogo del servizio delle Iene potrà trovarlo e rendersi conto

Il grande disagio che provo per questi ragazzi è un crescendo esponenziale !
Non andiamo a contestare il dato di non aver ottemperato alla parola data dal Miccichè un anno fa a poter risolvere il grave problema esistenziale di Alessio e Gianluca, che peraltro esempio di tante situazioni analoghe, ma bensì il comportamento dell’assessore simbolo di non serietà nei confronti dei due poveri malcapitati !
Ha osato con continui ” ora Vi ricevero” costringendoli inutilmente in una attesa lunga e mortificante.

Ostaggi dell’ipocrisia!

IMG_7696

È Fuggito Miserabilmente come un Ladro!

Domanda: La sua Coscienza esiste ???
Ha tenuto per ore sulle loro scomode e dure Sedie a Rotelle, nel freddo atrio del suo Regno, con i vari problemi nel passare delle ore, Semplici per noi, ma INsormontabili per loro, nel poter nutrirsi bere e cosa ancora più difficile far fronte a bisogni fisiologici.
CHE GRANDE DISAGIO!!
Assessore Miccichè DOVE ERA?!

IMG_7698

Vogliamo Credere, Sperare e Pregare che sia soltanto stato però, un isolato CASO DI ASSENZA ISTITUZIONALE!!!!


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Un sogno chiamato….Da Braccio

Monte Argentario, spiaggia della Feniglia, angolo di paradiso naturale. Mare e Monti “accolgono” sulla spiaggia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *