LA FINALE DI MISS ITALIA SU LA7 IL 14 SETTEMBRE

 Miss Italia 2014 festeggerà a Jesolo i 75 anni di vita con un progetto televisivo completamente rinnovato che culminerà nella Finale di domenica 14 settembre, mese tradizionale del concorso. Il titolo sarà assegnato per il secondo anno su LA7.

Miss-Italia_h_partb

Il programma, prodotto da Miren, sarà realizzato da Magnolia, la società televisiva italiana leader nella produzione di format di intrattenimento: è  un segnale significativo del cambiamento che Miss Italia ha deciso di affrontare.

A metà aprile, intanto, si riuniranno a Roma i responsabili regionali del concorso per dare il via alla nuova edizione che prevede iniziative importanti anche per celebrare l’anniversario dei 75 anni (1939-2014).

Patrizia Mirigliani ha dichiarato: “finalmente avrò la possibilità di veder realizzato un progetto  che racconti il cambiamento e l’evoluzione del mondo femminile. Vogliamo illustrare il nuovo modo di essere delle giovani donne di oggi. Siamo già tutti al lavoro – noi, La7, Magnolia e la città di Jesolo – per raggiungere questo scopo. E’ il modo migliore per ricordare i nostri 75 anni e per voltare pagina”.

Fondata nell’aprile del 2001 da Giorgio Gori, Ilaria Dallatana e Francesca Canetta, Magnolia è stata acquisita nel 2007 da DeAgostini ed inserita, nel dicembre 2008, tra le società che compongono Zodiak Media Group. Da febbraio 2014 ha assunto la carica di Amministratore Delegato Leonardo Pasquinelli.

“Sono entusiasta – ha detto il sindaco della città veneta  Valerio Zoggia – che la collaborazione con Miren, avviata lo scorso anno, prosegua con un rilancio del format affidato ad una delle società di produzioni televisive più importanti in Italia. Per la nostra città e per Miss Italia sarà sicuramente un valore aggiunto avere come partner LA7 e Magnolia, un punto di riferimento nel mercato della produzione televisiva italiana e reduce da tanti successi”.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *