Jaguar F Pace: il Giaguaro c’è.

 

foto fpace1

Achtung Made in Germany… l’ultimo concorrente, nato oltre manica, ha tutte le carte per far tremare lo strapotere tedesco in ambito automobilistico. Al brand storico si unisce il nuovo corso di Jaguar che sta dando i frutti tanto sperati. Nasce cosi F Pace, il Suv di Jaguar. Rivoluzione? No conferma di un ritrovato “blasone automobilistico” che fa della tecnologia e della raffinatezza i punti di forza per competere nel difficile segmento delle auto di lusso.

foto f pace interni

Proviamo quest’auto in Toscana, ad Arezzo per la precisione. International Motor s.r.l. concessionario per la Provincia e Dario Bonomelli  sono i perfetti interpreti  di un “sentirsi Jaguar”  tra la gente. Muscolosa, ma elegante, F Pace si distingue nel panorama dei suv. La versione che proviamo è quella che troverà, ne siamo sicuri, maggiore consenso nel nostro paese ovvero la 2.0 turbo diesel in versione R sport, quattro ruote motrici. Entriamo in auto e subito notiamo la qualità degli interni. I sedili in pelle sono di altra categoria. Grande studio ergonomico. Tutto è a portata di mano. Il cruscotto è elegante e curato.. lo sviluppo in orizzontale ricorda i cockpit  dei celebri motoscafi Riva.

Tasto start e il 4 cilindri diesel si mette subito in moto. 180 hp frazionati su 4 cilindri. La famiglia è quella degli ultimi diesel  Jauguar- Land Rover: Ingenium. Motore realizzato completamente in alluminio abbinato, nel nostro caso, ad cambio automatico ad 8 rapporti. Quest’ultimo lo potremmo definire il perfetto interprete di  “un’idea “ di relax e piacere di guida. Tanta coppia per un telaio al quale non siamo riusciti a trovare difetti. Costruito per l’80% in alluminio garantisce rigidità torsionale e grande leggerezza.  Il modello che guidiamo è un 4wd che prevede  una ripartizione di motricità, in condizioni normali, pari al  90% sul posteriore e al 10% sull’anteriore. L’IDD ovvero l’Intelligent  Driveline Dynamics pensa a fare il resto… così che, mutando le condizioni della strada, si può arrivare ad una distribuzione della potenza inversa ovvero 90% sull’asse anteriore e il 10% su quello posteriore. Sottosterzo e sovrasterzo sono un lontano ricordo. Lo sterzo è fantastico; leggero in manovra, molto diretto alle alte velocità. Le strade della toscana invitano a godersi questo nuovo suv. Il grintoso F pace non passa inosservato. La novità desta curiosità in chi si incontra .. mentre noi ci godiamo questo capolavoro di tecnologia e classe.

I consumi sono l’ultima piacevole sorpresa del nostro test drive. 5.1 litri per 100 chilometri alla velocità di 100 Km all’ora. Certo, spingendo salgono, ma anche lo scatto del Giaguaro ha un prezzo!

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Disco Novità: Francesco Bellucci – Stanotte uccido mio padre

Da oggi su TV Numeri Uno inizia una nuova interessante rubrica settimanale dal titolo “Disco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *