IL PALINSESTO DI NOVEMBRE DI STUDIO UNIVERSAL

25 anni dalla caduta del muro: Est contro Ovest

Ogni Lunedi alle 21.15

C’è stato un tempo in cui il mondo era diviso in due blocchi contrapposti per sistemi politici, stile di vita, ideali, condizioni economiche e sociali. Due universi che si combattevano l’un l’altro a colpi di propaganda, spionaggio, guerra fredda. A 25 anni dalla caduta del muro di Berlino (9 novembre 1989), Studio Universal rievoca quel periodo con 4 film per non dimenticare.

Titoli in ordine di trasmissione:

  • Il sipario strappato
  • Ninotchka
  • Topaz
  • Gorky Park

Eserciti e Popoli: 100 anni dalla 1° guerra mondiale 

La grande illusione

Sabato alle 14:30

Nell’anno del centenario dall’inizio della 1° guerra mondiale, Studio Universal presenta una rassegna con tre capolavori della storia del cinema che rievocano quel tragico conflitto. Tre film che hanno avuto il coraggio di chiamare la guerra con il suo vero nome, diretti da tre grandi maestri.

Titoli in ordine di trasmissione:

  • All’ovest niente di nuovo (Lewis Milestone)
  • La grande illusione (Jean Renoir)
  • Orizzonti di gloria (Stanley Kubrick)

Serial movies

Ogni Domenica dalle 21.15

Una rassegna dedicata alle grandi saghe americane con titoli che hanno visto crescere i loro fan sequel dopo sequel. Da Resident Evil, Resident Evil: Apocalypse ad un cult come Mad Max, Mad Max 2, Mad Max Thunderdrome passando per Police Academy, Police Academy 2, Police Academy 3, Ritorno al futuro, Ritorno al futuro – Parte II, Ritorno al futuro – Parte III per finire con uno dei più grandi successi romance-fantasy di tutti i tempi, Twilight, The Twilight Saga: New Moon.

Titoli in ordine di trasmissione:

  • Resident Evil, Resident Evil: Apocalypse
  • Mad Max, Mad Max 2, Mad Max Thunderdrome
  • Police Accademy, Police Academy2, Police Academy3
  • Ritorno al Futuro I, II, III
  • Twilight, Twilight Saga: The New Moon

Il corto vincitore del Cinemaster: Secchi (durata 12’) – Prima TV

Lunedì 10 Novembre alle 20.45

Studio Universal rinnova la collaborazione con i Corti d’Argento e assegna anche quest’anno il premio al miglior corto, selezionando l’originale opera di animazione realizzata in stop motion, “Secchi” di Edoardo Natoli. Al giovane regista è andato il prestigioso Master che il concorso offre a Los Angeles presso gli Universal Studios di Hollywood e il corto verrà trasmesso in esclusiva Prima TV lunedì 10 alle 20.40 nell’ambito del magazine “A noi piace Corto” in una puntata speciale dedicata al Cinemaster.

Secchi

Gianenzo, 11 anni appena compiuti, 18 centimetri di altezza è primo classificato nazionale juniores di scacchi, disegno, canto, solfeggio, aritmetica, pianoforte e chimica. Ma sempre a pari merito con i suoi acerrimi nemici: la magnetica Luigifausta, vera reginetta delle interrogazioni, e l’imperturbabile Pancraziomaria, infallibile divoratore di date. Di primo della classe può essercene soltanto uno, ne pare convinta anche la malvagia maestra Frangese e ora che l’esame di quinta elementare è alle porte, nessuno dei tre sembra intenzionato a cedere senza lottare.

Via col vento – 75° anniversariovia col vento2

Domenica 30 alle 17:00

“Dopotutto, domani è un altro giorno”. Chi non ricorda la celebre frase pronunciata da Rossella ‘O Hara al termine di Via col vento? La storia d’amore tratta dal romanzo di Margareth Mitchell del 1936, tradotto in ben 37 paesi e portata sul set nel 1939 emoziona ancora dopo 75 anni. Otto Premi Oscar® per questo affresco storico-melodrammatico a cui il Canale non poteva non rendere omaggio.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *