Grecale: La sfida vinta da Maserati

Emozione, purezza stilistica, tecnologia:  questa la sintesi di un nuovo progetto che la casa del Tridente ha chiamato Grecale. Nulla a che vedere con il vento freddo e secco invernale che viene da lontano, in Maserati, Grecale,  è passione che scalda il cuore. Suv, tipologia di autovettura, se si esclude la Levante,  lontana dalla tradizione e  dalla storia della “Casa di Modena”, ma eccellere nel campo automobilistico sembra essere la sfida che il Tridente vuole lanciare ai colossi tedeschi. Vediamo se ci sono riusciti. L’Ufficio Stampa di Maserati (praticamente impeccabile su tutto!!!) mi fornisce una Grecale Trofeo, ovvero la versione più spinta del modello Grecale. Sono 530 i cavalli erogati, chiamati Nettuno, firmati Maserati che tanto mi avevano impressionato nella precedente prova della Gran Turismo.

6 cilindri turbo, docile, ma cattivo, parsimonioso tanto da evidenziare il “dato”  consumi – gli 11 km con un litro non sono un miraggio –  ma soprattutto tanta tanta voglia di essere a bordo di un’auto esclusiva. Nella guida di tutti i giorni la Grecale mi presenta il lato docile del suo carattere, i 620Nm di coppia trasmessi da un cambio automatico a 8 rapporti con convertitore di coppia, aiutano ad affrontare la guida in città con tutta scioltezza.

Il confort è elevato anche sulle strade dissetate, merito delle irrinunciabili  sospensioni ad aria che riescono a far dimenticare che la mia Grecale monta cerchi da 21″pollici, un miracolo!

Entro in autostrada per capire le doti telaistiche di questa purosangue “alta”. A velocità di 130 km orari si viaggia in totale confort e relax. I curvoni autostradali vengono affrontati in sicurezza. Stabilità e facilità di guida mi “costringono” a trovare una pista, quanto prima. Ci riesco e allora lo 0 – 100 lo registro in 3,3 secondi; affondo il pedale sull’acceleratore, la lancetta del contagiri arriva facilmente in zona rossa, i 7000 g/min si vedono bene senza distrarsi.

La progressione è da “purosangue” Maserati. Trazione integrale ineccepibile,  la potenza si scarica con decisione, senza incertezze… Siamo in pista, se la strumentazione evidenzia velocità da capogiro non deve preoccuparmi, anche perché devo testare questo Suv…. Staccata da ultimi 50 metri prima della curva e via verso nuovi traguardi. Che dire… adrenalina pura. Mi impressione la dinamica di questa autovettura… impossibile trovare un difetto al telaio. Gli ingegneri Maserati hanno nuovamente fatto centro, creando un prodotto che possiamo tranquillamente definire come il punto di “riferimento” nella categoria.

Gli interni? Non scopriamo nulla di nuovo, ci troviamo dentro una Maserati! Curati nei minimi dettagli con la presenza di carbonio e pelle sia sulla plancia che sulle portiere. L’infotainment è personalizzabile e compatibile sia con Android Auto che Apple Car Play.

Ma questi sono dettagli… importanti, che esaltano un’auto unica nel suo genere.

Da scegliere!

 

 

 

 

 

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0 Media: 0]

Check Also

MEN/GO MUSIC FEST: le date e gli artisti

MEN/GO MUSIC FEST è pronto a tornare con una nuova edizione e a festeggiare il suo ventesimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Supportaci!

Se ti piace il sito fallo conoscere in giro! 😀