“HAPPINESS HOUR” AL CINEMA BARBERINI DI ROMA

Evento speciale per gli spettatori romani di “Finding Happiness – Vivere la felicità” (in sala dal 20 novembre). Domenica 23 al Cinema Barberini, per il pubblico delle proiezioni delle 15.00 e delle 18.30, un vero e proprio evento per allenarsi alla felicità. Si chiama Happiness Hour, e sarà un’ora di allenamento alla felicità con pratiche  per la mente, il corpo e l’anima. Un’esperienza coinvolgente con molti dei protagonisti della comunity Ananda italiana, con sede ad Assisi, tra musica (con il Coro della fratellanza Mondiale), esercizi e molte sorprese. Dal film alla realtà per scoprire l’alternativo stile di vita dei villaggi delle Comunità Ananda, e per esplorare l’ipotesi  che una vita in un mondo diverso è davvero possibile, qui e oggi.FINDING HAPPINESS WEB (9)

 “Finding Happiness” racconta l’insolita esperienza dellagiornalista Juliet Palmer, una reporter specializzata in fatti di cronaca legati alla corruzione, che riceve il non gradito incarico di visitare una comunità spirituale nel nord della California, e realizzare un articolo per la rivista per cui lavora. Durante il soggiorno all’Ananda World Brotherhood Village, intervisterà il suo fondatore e incontrerà le persone che hanno fatto di Ananda una scelta di vita. Con una certa dose di scetticismo e un pizzico di curiosità, Juliet si lancia in un viaggio professionale e al tempo stesso personale, che le aprirà il cuore e le cambierà la vita. Un film che è più di un film, è anche un viaggio, un’esperienza, in grado di toccare e di entusiasmare. Un docu-film dove i personaggi sono veri interpreti di se stessi, le comunità raccontate sono isole di pace, gioia, armonia, prosperità. Condivisione, ascolto, tolleranza e comprensione sono alla base di queste microsocietà esemplari che, se replicate in ogni angolo della terra, ne cambierebbero sicuramente l’aspetto umano.  Girato in California, e nei villaggi Ananda in Italia e India, con le tecniche di Hollywood, “Finding Happiness” vanta la presenza di Elizabeth Rohm (“Angel”, “Law & Order”, “Heroes”, “American Hustle – L’apparenza inganna” di David O. Russell), in un ruolo difficile da dimenticare. Diretta da Ted Nicolaou, la pellicola è stata prodotta da Roberto Bessi e Frank Hildebrand, produttore di film di successo come “The Tree of Life” e “Into The Wild.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

DETTO MARIANO E’ MORTO

Compositore e arrangiatore tra i più importanti della musica italiana, scompare a 82 anni per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *