Economia, vola il GRUPPO RIMINI FIERA: L’UTILE NETTO A OLTRE 3 MILIONI DI EURO

Approvato ieri dal CdA di Rimini Fiera SpA il bilancio consuntivo 2014. Il fatturato del Gruppo Rimini Fiera ammonta a 67,5 milioni di euro (+6,9% rispetto al 2013), con un mol di 11 milioni (+38,5%) e un utile netto di 3,094 milioni di euro. “Un risultato molto positivo, che va oltre le previsioni del Business Plan”, commenta il presidente Lorenzo Cagnoni.

Cagnoni foto

Il valore della produzione della capogruppo Rimini Fiera SpA si attesta a 56 milioni di euro (+9,4% rispetto al 2013, ricalcolato con l’inclusione di TTG Italia e Convention Bureau, incorporate nel corso del 2014), con un mol di 10,6 milioni (+ 40,4% sul 2013) e un utile di 2,99 milioni di euro. Il CdA ha proposto la distribuzione di un dividendo ordinario di 6,5 centesimi per azione per un totale di circa 2 milioni e 749 mila euro.

Se si somma questo dividendo ordinario al dividendo straordinario di 12,5 milioni derivante dalla vendita delle aree ex fiera a Rimini, le risorse che Rimini Fiera mette a disposizione del territorio superano i 15 milioni di euro. Questo oltre alla ricaduta di quasi 700 milioni di euro sull’economia della provincia riminese (il moltiplicatore riconosciuto a livello europeo fissa infatti 10 euro di indotto sul territorio per ogni euro ricavato dall’attività fieristica).

Il debito del Gruppo, derivante in larghissima parte dalla realizzazione e dagli interventi sul nuovo quartiere (costato complessivamente 300 milioni di euro, di cui solo 40 milioni provenienti da fondi pubblici), continua a scendere e si attesta a 4,7 milioni di euro (contro i 14,2 milioni del 2013).

Nel 2014, Rimini Fiera SpA ha totalizzato 7.531 espositori (7.284 nel 2013), 1.848.785 visitatori (erano stati 1.725.187 nell’anno precedente) e 880.460 metri quadrati venduti (contro i 720.268 del 2013). Bene anche i congressi, passati dai 96 del 2013 ai 103 del 2014.

“Il 2014 – ha concluso Cagnoni – è stato anche un anno d’accelerazione importante per il processo di internazionalizzazione di Rimini Fiera. Con Gelato World Tour, Sigep si è affermata ambasciatrice del gelato artigianale nel mondo (con tappe a Berlino, Austin, Melbourne, Valencia, Singapore e, prossimamente, a Tokyo). Ecomondo ha acquisito un evento fieristico in Brasile, mentre pochi giorni fa ha organizzato una sezione alla nota fiera ambientale del Sudafrica. Altri decisivi dossier sono allo studio, nell’ottica di implementare il business degli espositori e fidelizzarli alle kermesse riminesi”.

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, Trump sospende i finanziamenti all’Oms

Attacco frontale di Donald Trump all’Oms. Il presidente degli Stati Uniti ha deciso di sospendere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *