DIANA PINTALDI METTE IN SCENA I CODICI DEL SUO PENSIERO PITTORICO CONTEMPORANEO

Odjad-7159Finalmente  si rompono le regole classiche, il coraggio di mettere in scena  una mostra all’insegna  della disgregazione dell’arte pittorica, per rigenerare l’emozione del proprio sentire contemporaneo. Quello che conta è mettere a nudo i propri sentimenti mantenendo però con se, la chiave, i codici segreti della lettura del proprio pensiero, e visione della vita,  non comprabile neanche con il più grande diamante al mondo. Lei la protagonista che attualmente non si preoccupa necessariamente di realizzare le sue opere in euro, un  esempio di giovane pittrice contemporanea, fuori da schemi e cartellini prezzati, come se ci volesse dire che per combattere il futuro bisogna innanzi tutto sfidarlo mettendo in campo le proprie idee, e allora: ” Eccomi qua, mi chiamo Diana Pintaldi e, vi presento in Prima Mondiale la mia collezione.” Nel cuore di Roma a due passi da piazza Cavuor in Via P.Cavallini, 27 ore 18.30 – alla Creative Room Art Gallery, si capisce subito il valore dell’artista. Tanti amici, artisti, giornalisti esperti di arte e non, accorsi per l’importanza dell’evento per ammirare i quadri di Diana. Subito ci sorprende accogliendoci con una serenità straordinaria da veterana dell’ambiente. Figlia d’arte del musicista e arrangiatore, David Pintaldi, con un aplomb inglese, con il sorriso in bocca, emozionata dagli scatti dei fotografi,  mantenendo però sempre la barra dritta sull’oggetto della giornata, i suoi contemporanei gioielli. 

            Odjad-7140Quando si entra nel viaggio artistico della Gallery, ruba subito la scena, la grande tela sulla sinistra titolata
“Zoccoli”: E’ un dettaglio degli Zoccoli del  Galoppo di un cavallo in corsa, realizzato con spatole, pennello e colore versato. Sulla destra c’è il passato lo zoccolo e il suo passaggio, al centro c’è la zampa del cavallo il nostro presente, a sinistra un arco nero e bianco il futuro, un mix del colore finale “Sfumature di grigio”
Itama 38: Fine della vacanza raffigurata in una grande onda procurata dal viaggio di un motoscafo in movimento, da essa al centro cadono lacrime di perla contrastando l’elevazione leggera dell’onda
Paloma: Una colomba dentro l’iride di un occhio, l’occhio guarda la colomba e la colomba guarda noi.
Giochi del colore di cerchi concentrici in movimento, molto frequenti nello stile dell’artista.
Odjad-7139 Sospensione: Un canottiere immerso nell’acqua che cerca la sospensione.
Essenza: ‘Energia pura che è dentro l’uomo, espressa da Diana, prendendo del colore in un barattolo, e versando tutto il contenuto in tempo reale su tela, producendo “l’essenza’, del suo ingegno in un unico blocco in un finito non finito Michelangiolesco.
Celato:  “Mi sono svegliata una mattina con un brutto sogno di una persona indesiderata, ero molto arrabbiata, come si dice “Con il sangue agli occhi”, che fortunatamente ho trasferito tempestivamente su tela, in una grande onda rossa anticipando miracolosamente, la fuoriuscita dalla mia vita del personaggio in oggetto”
Odjad-7104   Ciclista: Primo quadro venduto a neanche un’ora dall’apertura del vernissage, esprime L’energia centrifuga nel tempo, nello spazio del pedalare incessante di un Ciclista mentre il fisico pian piano, lo abbandona con il progressivo schiacciamento della schiena. Mentre prende forma, un segno di colore verde di energia, di sopravvivenza e di speranza. Dipinto realizzato su  tele spezzate con forme diverse.
900: Un pezzo di Locomotiva del 900 , di un treno lanciato in corsa alla ricerca di frammenti di rotaie in un viaggio nel tempo.
Rana Principiante: Lo stile rana, di un nuotatore dalla postura molto verticale, creando un grande attrito nell’acqua, mente la  sua materia si perde dentro il grande sforzo fisico.

            Odjad-7107Ogni recensione e spiegazione dell’arte è sempre semplicistica e riduttiva, ma abbiamo colto la soddisfazione e l’entusiasmo del direttore della galleria Lorenzo Cantarella dalla grande esperienza in materia, lavorando e partecipando ad un master  alla casa d’aste Christie’s di Parigi  “Nella nostra Creative Room Art Gallery in questi otto anni – replica così – abbiamo avuto l’onore di ospitare grandi artisti come Renato Guttuso, Massimo Kaufmann ed altri, non dimenticando mai di investire suoi giovani, abbiamo creduto nel talento di Diana Pintaldi  dando visibilità all’artista, alla  sua arte contemporanea,  che sarà residente qui da noi fino al 30 Maggio 2015”.

            Tra gli ospiti partecipanti all’evento:  la giornalista Sarà Lauricella, il musicista David Pintaldi, l’attrice cantante Elisa D’argento, l’esperto cinematografico nonché presidente del film festival Adriano Pintaldi, il conduttore televisivo Angelo Martini, gli agenti Loris Bertezzolo e Daniele Scaringella, il fotoreporter Giacomo Prestigiacomo, l’attrice e modella inglese Amy Veevers Cholrton con la cantante Vanessa Jay Mulder,  la pr Laura melidoni.

           Odjad-7086 “Ringrazio tutti coloro che stanno investendo su me a cominciare dal mio gallerista Lorenzo Cantarella e coloro mi stanno aiutando a realizzare il mio sogno, primo a crederci il mio compagno Alessandro Ligi, e ambizioso progetto – afferma Diana-  Spero che con la mia arte riesca a descrivere il mio pensiero, i miei anni, il mio stato d’animo, ma soprattutto i codici di lettura della mia vita contemporanea, avendo sempre la stima ed il rispetto di chi mia ha preceduto nella storia del mondo”.

di Angelo Martini


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *