CIRQUE DES REVES con il nuovo singolo “POLVERE”

cover_polvere_b

Dal 28 febbraio, è in rotazione radiofonica “POLVERE”, il nuovo singolo della band campana CIRQUE DES RÊVES, contenuto nel loro omonimo EP. Il disco è disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming (distribuito da Artist First) e acquistabile anche sul sito www.cirquedesreves.it. “POLVERE” racconta, con un arrangiamento pop/rock intriso di emotività, la storia di un amore impossibile ma forte quanto le radici del tempo. «Si amano ma non potranno mai stare insieme. Note di rabbia, angoscia e ingiustizia introducono la loro storia – afferma Lisa Starnini, voce del gruppo – Tutti gli strumenti suonano all’unisono la potenza di quell’amore così sofferto. Una notte lei decide di fare un rito e trasformarsi in stella, per vegliare sul suo amato senza che nessuno possa impedirglielo, lui la riconoscerà nel cielo notturno e lei splenderà per lui, ma con una promessa… “Quando lo vorrai ti raggiungerò e insieme a me ti porterò”».

“CIRQUE DES RÊVES”, l’EP d’esordio dell’omonimo gruppo campano, contiene 6 brani inediti dal   sapore pop folk e dalle atmosfere oniricheLa tradizione folk nordeuropea celtica e le radici delle sonorità mediterranee si fondono all’interno di uno stesso progetto discografico, eclettico e innovativo non solo per sonorità ma anche per l’utilizzo di tre differenti lingue, francese, inglese e italiano. Per la realizzazione del loro omonimo EP, i Cirque des Rêves hanno ricevuto i consigli e gli apprezzamenti di David Richards (già co-produttore dei Queen, David Bowie, Roger Taylor, Brian May, Iggy Pop e molti altri).

Questa la tracklist di “CIRQUE DES RÊVESMagie”, “Polvere”, “Cahier des rêves”, “Crumbs of tragedy”, “My clouds”, “Lully”.

Cirque des Rêves, gruppo nato nel 2013, sono composti da Lisa Starnini (voce), Giovanni Ilardo (chitarre), Giovanni Bruno(pianoforte), Corrado Calignano (basso), Alfredo “edo” Notarloberti (violino) e Alessio Sica (batteria, percussioni e glockenspiel). Il progetto dei Cirque des Rêves nasce da un’idea di Lisa Starnini, leader carismatica della band, grazie all’inedito incontro di diverse culture musicali: da un lato la tradizione folk nordeuropea celtica e dall’altro le radici delle sonorità mediterranee. L’utilizzo dellalingua francese, inglese e italiana e i testi dai continui rimandi onirici pongono il gruppo fra i più originali e seguiti ensemble del folto underground italiano. Grazie all’originalità dei brani, al forte impatto visivo dato dalla istrionica presenza scenica e dalla particolare scelta dei costumi, i Cirque des Rêves lasciano un’impronta indelebile durante i live, particolarmente significativi quelli al Milano Rock Festival 2013 e al Teatro Bolivar di Napoli.

di Silvia Pozzi


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Nuovo brano pubblicato da Ray Campa

Dopo il successo del primo singolo dal nome STAR, torna Ray Campa (Raimondo Campa) con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *