BALLI D’ESTATE SULLE SPONDE DEL TEVERE

PER FESTEGGIARE LA GIOVANE ATTRICE AMI CODOVINI

 Sabato 4 Luglio 2015, nello  splendido scenario del Tevere al Circolo Ministero Infrastrutture a Roma, tanti artisti, vip, giornalisti, amici per festeggiare la giovane attrice Ami Codovini: bella, eclettica, parla perfettamente inglese e spagnolo un volto che non si dimentica, emozionata agli scatti dei fotografi e dai complimenti degli amici.

            Ami, ha partecipato come protagonista nel film “Presto farà giorno”, e prossimamente  in nomination per il leone d’argento 2015 a Venezia, come protagonista nella sezione Cortometraggi.  Il presentatore Angelo Martini ha invitato il pianista Michele Pacella a far ballare gli ospiti, che intonando la canzone “Caruso” del grande Lucio Dalla, diventato il leitmotiv augurare di buon Compleanno per la festeggiata.

Tra i vari ospiti accolti dall’editore e produttore televisivo Sileno Candelaresi, premiati con una gratificazione speciale, l’augurale targhetta istituzionale, del Leone D’oro di Venezia: il produttore Ivo Vasilef dalla Bulgaria e l’attore Antonio Zechila. Tra gli applausi dell’editore Gió di Giorgio, la dottoressa Roxane Barbato, il produttore Pietro Innocenzi, gli attori Enio Drovandi e Maria Monsè,  Emanuele Aiello,  dott. Marco Costa vice direttore di canale 5, l’agente cinematografico dei vip Luca di Nardo, dott. Elio Casalino, il giornalista Claudio Marini, il politico  Gianfranco Galli, gli imprenditori Salvatore Paravia e il dott. Paolo Ricciotti presidenza mediolanum, Dott. Carlo Orichuia dirigente Rai, la ballerina e stilista  Laura Gambardella, Federica Lozzi, la modella  è Marina Cherviakova, l’agente dello spettacolo Loris Bertezzolo, tutti immortalati dagli scatti di Adriano di Benedetto e Pino Polesi. “Sono felice di questa accoglienza dei miei amici- emozionata replica Ami- il nostro lavoro ci fa capire ancora di più, che i sentimenti le emozioni possono essere esternate anche fuori da un Set Cinematografico rimanendo sempre di più, indelebili nella nostra mente nei nostri cuori”. E poi dopo il taglio della torta e un brindisi di buon estate si continua fino a tarda notte con balli anni 70/90 e balli latino americani.

Di Angelo Martini


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, Science: quarantena a singhiozzo fino al 2022

Le simulazioni dellʼUniversità di Harvard mostrano che il contagio rischia di riprendere non appena vengono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *