ARGENTERO (e moglie) PER UN FUTURO MIGLIORE

L’appuntamento è per il 22 aprile alle ore 20.50. Dove? Su Diva Universal (Canale Sky 133), che quel giorno si tinge di verde e presenta in prima tv il primo cortometraggio “We want a future”, prodotto da Luca Argentero e realizzato dall’attrice (e consorte del Luca) Myriam Catania con Massimiliano d’Epiro, registi e sceneggiatori del progetto in collaborazione con il WWF e sostenuto dall’Assessorato all’Ambiente del Piemonte. Ambientato nei meravigliosi boschi del Parco Naturale della Valle del Pesio, il corto è dedicato al “futuro che vogliamo, il futuro che chiediamo e che ancora possiamo scegliere”.tv_argentero e il futuro

Il protagonista di “Saturno contro”, “Diverso da chi?” e tanti altri bei film introduce il cortometraggio davanti alle telecamere di Diva Universal affermando: “Una vera Diva sceglie di vivere il proprio futuro a contatto con la natura. Come l’eroina di un videogame, decide quale strada seguire e contro quali avversari combattere. E’ quello che accade nel cortometraggio che state per vedere, che ho prodotto in collaborazione col WWF: riuscire a sconfiggere nemici come smog, petrolio, nichel, piombo e deforestazione ci consente di passare al livello successivo, a ritrovare il contatto con la natura e con la Vita. E allora cosa aspettate? Prendete in mano il futuro!”.

Molto simpatica e indovinata la password per interagire con l’iniziativa. Per visualizzare il cortometraggio bisogna infatti cliccare il link: https://vimeo.com/88257063 e inserire la password:  oratoccaate. Insomma, lo sappiamo sì o no che per migliorare un po’ il nostro domani dobbiamo darci da fare in prima persona?

di Riccardo Palmieri


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *