​“BURATTINO DI ASTERISCHI” IL VIDEOCLIP DI MARIROSA FEDELE

Dopo l’esordio discografico del singolo in radio, è uscito ieri il videoclip del brano
Burattino di Asterischi”, regia di Carlos Solito

Un respiro, una voce, due sensazioni, due volti e un’emozione: queste le chiavi di volta del videoclip di Marirosa Fedele. In un ambient profondamente Irpino coinvolgente e focalizzato sulla grande forza espressiva dei personaggi e su scenari boschivi senza eguali, si apre il suo video. Carlos Solito, regista del racconto filmico, con piccoli gesti e simboli lesti, riesce a tradurre perfettamente il messaggio del brano. Movenze naturali, grandi sorrisi, sguardi intensi a volte persi, ricerche sontuose e sviluppi curiosi caratterizzano l’aperto dialogo tra Marirosa e il burattino. In un appuntamento col destino, Marirosa canta di uno smarrimento travolgente, di un amore complicato, fatto di ruvidi silenzi profondi ed immensi. Ad impreziosire il tutto, alla fine del brano e ad incuriosire, è il gioco di sguardi alternati e delicati che, seguendo un ritmo incalzante e recitante riassumono la storia tenendoci assorti in attimi contorti.

Il video e singolo anticipano l’uscita dell’EP “Burattino di Asterischi” da fine mese nei negozi di dischi su etichetta Terzo Millennio distribuzione Self.

Brasiliana di nascita ed Irpina d’adozione, Marirosa Fedele muove i primi passi artistici nella sua terra, studiando, ascoltando e reinterpretando brani peruviani, celtici e portoghesi. Dapprima in qualità di voce solista per il coro delle Voci Bianche del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, in brani di Mercedes Sosa, Liza Minnelli, Noa, Lauryn Hill, poi lavorando come Vocalist per Antonella Bucci nel tour “Get Back” e collaborando nello stesso periodo, con musicisti del calibro di Dario Deidda, Gigi De Rienzo, Davide Cantarella, Alberto D’Anna e con il chitarrista Nico D’Alessio. Successivamente, attraverso l’esperienza musicale in formazioni di duo, trio, quartet and quintet, con i jazzisti campani Vincenzo Saetta e Michele Penta, approda al mondo dello swing, della bossa nova, del jazz e del soul, ripercorrendo in un viaggio nostalgico melodico, storie, colori vocali e giochi armonici dei grandi del passato. Sinatra, Fitzgerald, Nat King Cole, Armstrong, Jobim, Elis Regina, Toquinho, Dionne Warwick, Vanoni, Mina, Tenco, Martino sono stati i capisaldi della sua formazione artistica e live. E’ attraverso poi la composizione dei suoi brani che sperimenta, osa e cerca un suo linguaggio musicale, testuale e performativo, fissandolo in un Concept Album targato Burattino di Asterischi. Grazie poi alla collaborazione in primis col regista Carlos Solito, autore del concept editoriale e del racconto filmico del videoclip e dell’album, poi con il ballerino e coreografo Corrado Capone e lo sputafuoco Fulvio Freda, che il suo percorso artistico si arricchisce e impreziosisce sempre più di esperienze e sensazioni inaspettate…


Vota l articolo!:
[Voti: 2   Media: 1.5/5]

Check Also

DETTO MARIANO E’ MORTO

Compositore e arrangiatore tra i più importanti della musica italiana, scompare a 82 anni per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *