NBA: il punto sulla Free Agency

IN COLLABORAZIONE CON ALTRISPORTNEWS.NET – Dopo che LeBron James ha annunciato la sua volontà di tornare a Cleveland, il mercato dei free agent si è finalmente sbloccato. Nelle ultime 24 ore sono arrivate una serie di firme, vediamo le più importanti.

  • Carmelo Anthony sarà il volto dei Knicks anche per i prossimi 5 anni. La scelta ha richiesto più tempo del previsto, con Chicago che è rimasta una possibilità fino all’ ultima. Ma alla fine la figura di Phil Jackson ha convinto Melo. O forse sono stati i 120 milioni nei prossimi 5 anni…
  • Un altro che rinnova con la sua squadra è Chris Bosh. I Miami Heat, dopo aver perso LeBron, non hanno voluto correre il rischio di perdere anche CB1. Per vincere la concorrenza di Houston, Miami ha dovuto offrire un max contract, da 118 milioni in 5 anni.
  • Finisce dopo 7 anni il sodalizio tra i Los Angeles Lakers e Pau Gasol, che si trasferisce ai Chicago Bulls. Lo ha annunciato lo stesso lungo spagnolo nella notte su Twitter. Ancora non chiare invece le modalità e le cifre del nuovo contratto.
  • Paul Pierce lascia i Brooklyn Nets e firma con i  Washington Wizards.Fino al momento della firma nessuno aveva visto questa mossa arrivare, con Los Angeles Clippers e Boston Celtics  che sembravano le favorite nell’assicurarsi i suoi servizi. Pierce però ha visto nei Wizards una squadra giovane e in ascesa, e ha deciso di optare per un biennale nel team di John Wall.
  • Pierce riempirà il vuoto lasciato da Trevor Ariza, che passa agli Houston Rockets. L’ala piccola era corteggiata da diverse franchigie, su tutte i Miami Heat. Houston dopo aver perso sui fronti Anthony e Bosh doveva mettere a segno almeno un colpo, da qui la generosa offerta di 32 milioni in 4 anni.
  • Gordon Hayward, restricted free agent, torna agli Utah Jazz. Gli Hornets avevano presentato un’offerta da 63 milioni in 4 anni, che i Jazz hanno pareggiato nella notte, trattenendo così il giocatore.

Nei prossimi giorni i nomi da tenere d’occhio saranno in particolare quelli di Luol Deng, corteggiato dai Miami Heat, e Lance Stephenson, il cui futuro appare sempre più incerto.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, i consigli per chi vive con malati di Alzheimer

Mantenere e stimolare le abilità cognitive e motorie delle persone con demenza; stimolare il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *