LA PIANISTA GIULIA MAZZONI SI ESIBIRA’ NELLA STORICA VILLA RUFOLO

L’11 LUGLIO IN CONCERTO AL RAVELLO FESTIVAL 2014Giulia Mazzoni_foto di Alessio Pizzicannella_1_b

La 25enne pianista toscana Giulia Mazzoni sarà in concerto l’11 luglio al Ravello Festival 2014 (che si svolgerà dal 21 giugno al 20 settembre nella splendida cittadina di Ravello, nel cuore della costiera amalfitana). Si esibirà nella storica Villa Rufolo, presentando i brani del suo album d’esordio “GIOCANDO CON I BOTTONI” (Bollettino / Artist First) e rendendo omaggio a musicisti del mondo classico, contemporaneo ed elettronico come Fryderyk Chopin, Michael Nyman e i Daft Punk, in un’inedita fusione che combinerà note classiche e non.

Il Ravello Festival, giunto alla sua 62^ edizione, è una rassegna culturale di prestigio che ospita ogni anno grandi artisti italiani ed internazionali della scena pop e jazz e le più acclamate orchestre sinfoniche e da camera, dando spazio anche alla danza, alle arti visive e agli “incontri di parola”.

“Where and When?”l’ultima composizione estratta dall’album di Giulia Mazzoni “Giocando con i bottoni”, è dedicata al Maestro Michael Nyman. Il videoclip di “Where and When?”prodotto da Primopiano Tv di Alessia Moccia Andrea Angioli, è diretto da Fabrizio Cestari. Il video è ambientato nella Sala Polifunzionale “De Sica” del Comune di Sora(Frosinone) e vede la presenza delle sculture dell’artista Franco Losvizzero che, lavorando con diversi mezzi espressivi, ricrea figure rassicuranti, capaci di risvegliare suggestioni dell’infanzia. Protagonista del video, oltre a Giulia Mazzoni, è la piccola Vittoria Pesciarelli e il corpo di ballo dell’A.S.D. DanzaPiù di Sora.

Il video è visibile ai seguenti link:

“Giocando con i bottoni”disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) etradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine.

www.giuliamazzoni.com – www.facebook.com/GiuliaMazzoniOfficial – www.twitter.com/GiuliaMazzoni – www.youtube.com/user/giuliamazzoni


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

DETTO MARIANO E’ MORTO

Compositore e arrangiatore tra i più importanti della musica italiana, scompare a 82 anni per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *