“FAKE FIELDS AND BEAUTIFUL LIES” È IL SECONDO VIDEOCLIP DEI GOØD FALAFEL

Good Falafel_fotoQuattro video legati da un unico tema, l’universo femminile e il suo relazionarsi con l’amore. Dopo il primo,“Dark light”, che ha raccontato di “amore e illusione, tradimento e abbandono”, la disillusa e fragile Faith lascia spazio alla protagonista del secondo brano della tetralogia, “Fake fields and Beautiful lies”il cui video èdisponibile su Youtube da oggi. Ecco il link:

“Fake Fields and beautiful lies” è di certo il brano più ipnotico contenuto nell’Ep d’esordio dei Good Falafel, dal titolo“Ø”, uscito per Qanat record, e racconta del riscatto simbolico delle donne come Faith, che trovano il modo di sfuggire a rapporti malsani e senza via d’uscita.

Il ritmo altalenante dei sinth e le chitarre cupe esprimono il senso di oppressione che caratterizza il limbo nel quale vivono molte donne , “sospese tra il bisogno di sicurezza che deriva da un rapporto nel quale potersi rifugiare quando la vita fa troppa paura, ed  il desiderio di essere libere”. Ed è proprio un grido di liberazione “I’m alive again!” che chiude il brano e che è rappresentativo di ciò che narrano le parole di  “Fake fields and Beautiful lies”:  “la forza di una donna che riesce finalmente a sfuggire ad una storia d’amore fatta di attese e di sogni ad occhi aperti, sfociata nell’ esasperazione di un senso di dipendenza malato e degradante”.

Il video, prodotto da DB Produzioni, è stato girato interamente nella cornice “lunare” del parco dell’Etna. Le riprese sono state effettuate da  3112HTM e ROOTSTELLER, il montaggio e la post produzione è di 3112HTM. Il video di“Fake Fields And Beautiful Lies” è stato presentato in anteprima live ai Candelai di Palermo il 3 Aprile 2014.

La band palermitana GOØD FALAFEL, formata da Laura Messina, Vincenzo Schillaci e Marco Barcellona, si ispira alla new wave e al sinthpop degli anni ‘80 fino alla electronic music dei nostri giorni con grande considerazione per le sonorità nord europee. Atmosfere cupe, incantesimi e solitudine sfociano in una sonorità dark e malinconica.

Per informazioni: DB PRODUZIONI: www.dbproduzioni.com – 3112HTM: www.3112htm.com/ – QANAT RECORDS: www.qanatweb.net/ – GOØD FALAFEL: www.facebook.com/GOODFALAFEL.page


Vota l articolo!:
[Voti: 0 Media: 0]

Check Also

Festival Canzone Italiana Polonia

Ritorna l’eccellenza musicale italiana per la 2ª edizione del “Festival della Canzone Italiana” in Polonia

Ritorna l’eccellenza musicale italiana per la 2ª edizione del “Festival della Canzone Italiana” in Polonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Supportaci!

Se ti piace il sito fallo conoscere in giro! 😀