EDILIZIA E INDUSTRIA DEL LEGNO I SETTORI DI PUNTA DEL RISPARMIO ENERGETICO IN ITALIA

Risparmio-energetico-agevolazioni-fiscaliL’edilizia conquista il primo posto a pari merito con l’industria del legno in termini di risparmio energetico calcolato in funzione delle misure implementate. Lo evidenziano le rilevazioni sull’andamento dei diversi settori in Italia nei primi 8 mesi del 2014 realizzate da Avvenia (www.avvenia.com), leader nazionale nel settore della White Economy e della sostenibilità ambientale, secondo le quali in questi due settori è stato possibile apportare misure che hanno consentito di risparmiare il 90% delle risorse energetiche. Bene anche l’industria del vetro(75%), l’industria automobilistica (65%), della chimica e petrolchimica (65%) e dei trasporti ferroviari (60%). Considerando invece il risparmio energeticocalcolato in base alla quantità di emissioni di CO2 evitate da ciascun settore,l’industria più “verde” è quella siderurgica, al primo posto con una quota del41,6% sul totale delle riduzioni dei gas a effetto serra, seguito dall’industria automobilistica con il 20,3% e dall’edilizia con il 9,8%. (europress)


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *