È VINICIO CAPOSSELA L’AUTORE PIU’ VOTATO PER L’EDIZIONE 2015 DEL “DANTE AL PREMIO STREGA”

“Il Paese dei Coppoloni” è stato il libro scelto dai circoli di lettura italiani ed esteri della Società Dante Alighieri.

2876e841-f261-4428-8ec1-a261c937c803I circoli di lettura dei Comitati italiani ed esteri della Società Dante Alighieri hanno scelto: è stato Vinicio Capossela, autore di “Il paese dei coppoloni” (Feltrinelli), lo scrittore più votato per l’edizione 2015 del “Dante al Premio Strega”. La presentazione ufficiale dell’Autore della Dante si è svolta mercoledì 10 giugno alle ore 16 a Roma, a Palazzo Firenze, sede della Società Dante Alighieri (Piazza Firenze 27), alla presenza del Presidente Andrea Riccardi, del Segretario Generale Alessandro Masi, del Presidente della Fondazione Bellonci, prof. Tullio De Mauro, e di Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione organizzatrice del Premio.

«Grazie alla Società Dante Alighieri e ai suoi circoli dei lettori, per avere prestato attenzione al “Il Paese dei coppoloni”, un libro di un nostos senza ritorno, in cui l’unica Itaca possibile è la lingua che si abita. Grazie. Viva Dante Alighieri, poeta esiliato», è stato il commento dell’autore dopo aver ricevuto il prestigioso riconoscimento letterario.

Quest’anno l’autore della Dante è stato scelto grazie ai voti dei 129 lettori: 59 distribuiti nei comitati di Malaga, Skopje, Tunisi, Tirana, coinvolti nell’edizione di quest’anno, e 70 tra Parigi, Praga, Roma e Benevento, presenti dalla scorsa edizione. Capossela è risultato il più votato, con 18 preferenze, seguito da Elena Ferrante, con 17 voti, e da Mauro Covacich, con 14.

Dopo l’estate Capossela verrà ospitato presso i comitati esteri coinvolti nel progetto per un ciclo di manifestazioni.

www.ladante.it     info@ladante.it


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *