APPUNTAMENTI CON LA MUSICA LIVE A LUGLIO NELLO STORICO LOCALE “SCIMMIE”

L’estate dello storico locale milanese SCIMMIE (via Ascanio Sforza, 49, Milano) continua con una ricca programmazione musicale: tutte le sere saliranno sul palco band e artisti, famosi ed emergenti, appartenenti alla scena musicale italiana e internazionale.

Le Scimmie_Lidia Baratta_b

Particolare attenzione verrà data ai generi blues, con “La quattro giorni blues” dal 15 al 18 luglio, e jazz con la rassegna “Distretto del Jazz”, ovvero una serie di concerti promossi dalla Nuova Associazione Naviglio Pavese che hanno luogo dentro e fuori i locali nel tratto Darsena – Conchetta e che mirano a sviluppare via via una sinergia sempre maggiore in modo da connotare sempre più quest’area di Naviglio come una moderna New Orleans.

Nel mese di luglio Scimmie ospiterà: la tribute band ai Creedence Clearwater Revival Green Rivers,  aspettando John Fogerty a Milano (1 luglio); la band funk The Back Door e il progetto di musica elettronica Encephalofunk (2 luglio); la band pop rock Shabbaday Lasupernova (3 luglio); la cover band Cuori Infranti(4 luglio); il brit pop degli Hazan e il cantautore veneto Marcello Ubertone (5 luglio); la cover band F-Connection e i The Pools (6 luglio); i cantautori Carlo Senna e Giada Ulivi (8 luglio); le cover band Hi Rock e The Offenders (9 luglio); la tribute band ai Muse Museburn (10 luglio); il grande cantautore e scrittore Don Backy che presenta “Memorie di un Juke box” e si esibisce in concerto (11 luglio); la band indie Moody (12 luglio); cover e inediti pop rock per gliAnother Story (13 luglio); “La quattro giorni blues” con Triple Pack, Mucho Mojo, Fuori Orario Sexual Chocolate Band (15, 16, 17 e 18 luglio); la band lecchese Shiver (20 luglio); il gruppo di Bruxelles Yoko Syndrome (22 luglio); la cover band The Cadillac (23 luglio); la tribute band Queen Legend (24 luglio); la party band Maniac (25 luglio); Silvana Lorenzetti (26 luglio); i gruppi The Summer Romance e Blein (27 luglio); il gruppo di Riva del Garda The Bankrobber(29 luglio); il pop graffiante e il blues della cover band Crazy Stuffing (30 luglio) e il songwriter bergamasco Cato (31 luglio).

Scimmie è uno dei più longevi locali milanesi, fondato nel 1981 da Sergio Israel. Il nome trae spunto da una massima del filosofo Nietzsche: “Una volta eravate scimmie, e ancor adesso l’uomo è più scimmia di tutte le scimmie”.

Scimmie è uno dei locali storici di Milano con i suoi trentatré anni di attività, caso unico nella sua tipologia. Si configura negli anni ’80 come uno dei migliori luoghi dove ascoltare musica jazz dal vivo e, con il tempo, si apre a vari generi musicali, in particolare a live blues e rock.   Sul suo palco sono saliti i grandi protagonisti della scena musicale internazionale: Ginger Baker, il mitico batterista dei Cream, Gordon Haskel, voce dei King Crimsom, Tony Scott e Sheila Jordan, entrambi legati alla storia di Billie Holliday, Laurie Anderson e Pat Metheny, Steve Lacy e Bill Frisell e Carla Bley, Han Bennink e Michael Manring, Joe Lovano, Richard Galliano, Katia Mellua e Zaz. Molti artisti italiani hanno scritto un pezzo della loro storia proprio tra le pareti de Le Scimmie: Enzo Iannacci, Enrico Rava e Paolo Fresu, i Bluvertigo, Morgan, Max Gazzè, Tullio De Piscopo, Nando de Luca e molti altri. Sul palco del locale sono nati e diventati famosiElio e Le Storie Tese, Irene Grandi, Alex Baroni, Gigi Cifarelli, Le Vibrazioni e Malika Ayane.

Scimmie comprende la sala-bar dove si tengono i concerti, un’ala ristorante e un barcone estivo sul Naviglio Pavese. L’atmosfera è quella di un pub di respiro internazionale con vinili autografati alle pareti; inoltre il locale offre ottimi piatti e cocktail originali (nel sito web ufficiale è possibile visionare l’ampio menù).

Il locale Scimmie è aperto dal martedì alla domenica dalle 20.00 alle 3.00 con possibilità di cena nell’area ristorante con menù fisso o à la carte. I concertiiniziano generalmente alle ore 21.30 (nei giorni prefestivi alle ore 23.00) e il prezzo dell’entrata è 10 euro consumazione compresa (salvo dove diversamente indicato). Per prenotare i tavoli dei concerti (valido solo per i clienti del ristorante) contattare Sergio Israel.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, i consigli per chi vive con malati di Alzheimer

Mantenere e stimolare le abilità cognitive e motorie delle persone con demenza; stimolare il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *