XV INTERNATIONAL TATTOO EXPO – ROMA

Si è conclusa con successo Domenica 11 Maggio la quindicesima edizione dell’ International Tattoo Expo, più di quattrocento tatuatori provenienti da tutto il mondo si sono incontrati nella Capitale presso l’Ergife Palace Hotel.

Il prestigio degli artisti presenti e più di 12.000 visitatori sono la conferma di come l’edizione di Roma sia una delle convention di tatuaggi più importanti al mondo.

10253791_468057269993660_9199533287111565529_n

Fra i più noti tra i 400 artisti presenti spiccano i nomi di:  Fonzy di Greaskull Tattoo Alley, Liudmil Vasilev di Magic Needle Tattoo ,  Homero ReyesUriel Cobarrubias , Daniel Adams , Juan Garcia ; il maestro Horitoshi e sempre dal Giappone Yuji Hodachi & Horiyen;  Nicolai del Bullet BG, Alex Gotza & Kostas del Dirty Roses tattoo , Davina Do Santo dello studio Art Factory Tattoo de Gandia , poi dal Modern Body Art  Mark Gray, Jo Harrison e Dan Hancock ;  per lo studio Calaveras y Diablitos Hernan Chevalie ; Wyld Chyld e Sarah Miller di Camden Town , Viola Von Hell del The Ten Bells .

Questa edizione è stata un vero e proprio mix di passioni connesse al mondo dei tatuaggi, che evidentemente non sono stati l’unico motivo ad attirare tanti spettatori; infatti all’interno abbiamo incontrato molti curiosi e molte persone attratte non solo dalle varie tecniche di disegno del corpo ma anche dalle esposizioni di moto e di auto e dalle performance di molti artisti.

La direzione artistica del palco della Tatoo Expo è gestita ormai da 4 anni da Betty Soares : “Ogni anno cerco di variare, mi piace stupire con delle performance per distrarre il pubblico anche per soli 5 minuti dalla ricerca del tatuatore, o del tatuaggio dei sogni”.

Tra le esibizioni più interessanti Ilaria Berry in arte May con le sue performance aeree con cerchio e tessuti, una bellissima performance di musical art tenuta da Giulio Masieri, delle fantastiche ballerine di danza Polinesiana, una Hula Hoop Dancer, Breack Dance ed una performance acrobatica all’interno di una enorme ruota, la “Ruota Cyr”.

ballerine polinesiane

Sullo stesso palco non potevano mancare i Tatoo Contest che hanno premiato i migliori lavori eseguiti durante la convention.

Le iniziative proposte dall’ International Tattoo Expo sono state davvero numerose .

Molto interessante il progetto artistico ” South Ink Tattoo ” che ha come scopo, quello di accorpare in un’unica opera, diversi “tatuatori”. In questo caso l’opera è stata la sagoma di un corpo umano di dimensioni reali, inizialmente separata in 5 parti , dipinte da uno o più artisti, per poi alla fine ricomporre il tutto e dar vita ad un’unica opera: OVERLAP.

DEMON INK ha presentato il progetto Horror/Tattoo di Sergio Stivaletti e Welt Yama Tattoo alla presenza di Asia Argento, ispirato allo stile Esoterico di Welt Yama Tattoo e dei mostri creati da Sergio Stivaletti presenti nei  film culto della storia del cinema Horror.

Inoltre l’International Tattoo Expo ha presentato in esclusiva il concorso Alabama Monroe Tattoo Contest in collaborazione con la casa di distribuzione Satine Film, di Alabama Monroe – Una storia d’amore, film Candidato all’Oscar e vincitore del Premio César come Miglior Film Straniero uscito in Italia l’8  Maggio.

Rumblers Roma in collaborazione con l’International Tattoo Expo ha presentato

“Inkustom” , un’imperdibile esposizione di moto e di auto tra le quali spiccavano bellissime auto d’epoca dagli anni 30 agli anni 50 esposte dal Portoricano Car Club.

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno non poteva mancare  “RY Graffiti Contest” , una sfida a colpi di spray che ha visto la partecipazione di alcuni writers di fama internazionale.

Roma, Capitale dell’arte ha dato la possibilità anche alla pittura del corpo di crescere ogni anno di più.

di Marialuisa Facchini 


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, i consigli per chi vive con malati di Alzheimer

Mantenere e stimolare le abilità cognitive e motorie delle persone con demenza; stimolare il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *