MINION MADNESS: I CORTI E LA RASSEGNA A TEMA

Sono piccoli, gialli e pasticcioni e stanno sbarcando anche in Italia! 

In occasione dell’uscita italiana il 27 agosto dell’atteso film d’animazione Minions, Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT) celebra gli omini più amati dal grande schermo con l’esclusiva Prima TV, il 7 agosto alle 20:55, dei 3 corti “Cattivissimo Me presenta: Minion Madness”.

Minion MadnessDa non perdere, per tutto il mese di agosto ogni venerdì alle 21:15, la rassegna “Piccoli, tosti e cattivi”:

  • 7/8   Gremlins (1984) di Joe Dante
  • 14/8 Small Soldiers (1998) di Joe Dante
  • 21/8 Piccoli Gangsters (1976) di Alan Parker
  • 28/8 Beetlejuice – Spiritello porcello (1988) di Tim Burton

E non finisce qui. Parte il 3 agosto sul sito www.vinciconuniversal.it il concorso “Missione New York” attivo fino al 9 ottobre. Acquistando il dvd di Cattivissimo Me o Cattivissimo Me 2, nella speciale confezione portafoto, si potrà giocare sul sito creato ad hoc e vincere un fantastico viaggio a New York per 2 persone messo in palio dal Canale.

“CATTIVISSIMO ME PRESENTA: MINION MADNESS” – Sinossi

Diretti nel 2010 da Pierre Coffin e Chris Renaud, sono tre cortometraggi animati con protagonisti i Minions, compagni di avventura di Gru, il protagonista di Cattivissimo Me. Mantenendo lo stile di Cattivissimo Me e il leitmotiv che ha portato al successo il film, i tre corti dal titolo “Orientamento”, “Ristrutturazioni domestiche” e “Banana” mostrano l’irriverenza dei piccoli omini gialli in tre diverse situazioni. Nel primo i Minions iniziano il loro training con Gru, poi toccherà loro rimettere a posto la casa dopo il caos creato dalle tre figlie adottate da Gru e infine un pranzo si trasformerà in una mischia ingestibile.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *