MOSTRA ” I LOCATELLI DA BERGAMO A ROMA”

Fino al 26 ottobre presso l’Arciconfraternita dei Bergamaschi – Via di Pietra 70 – sono esposte 24 opere della stirpe dei Locatelli, pittori e scultori in Bergamo.
La bottega d’arte nasce con Giuseppe Locatelli detto Steenì (?-1917) il cui figlio Luigi – Steenì II si distinguerà negli affreschi per le chiese e da cui nasceranno tre figli Romualdo, Raffaello e Stefano che saranno vivaci protagonisti dell’arte italiana durante tutto il ‘900 ed alcune delle opere sono esposte nella Mostra romana.
Romualdo Locatelli (1905-1943) è il più conosciuto dei fratelli nel panorama italiano ed internazionale con atelier prima a Milano e poi a Roma dove si afferma come autore di temi esotici e di ritratti.
Dipinge sia per il Vaticano che per Casa Savoia prima di partire per l’Estremo Oriente dove acquisirà grande fama per poi sparire per sempre nel 1943 a Manila nella tempestosa Seconda Guerra Mondiale.
Raffaello Locatelli (1915-1984) è influenzato dalla pittura di Cèzanne che reinventa con una freschezza moderna distinguendosi come paesaggista e ritrattista ed è uno dei protagonisti della scena pittorica italiana negli anni ’50.
Stefano Locatelli (1920-1989) distaccandosi dalla tradizione di famiglia è scultore e tra le molte opere realizzate spicca l’imponente statua di Giovanni XXIII, di cui è presente nella Mostra il bozzetto preparatorio.
La sua vita è meno avventurosa e per 12 anni terrà la cattedra di ornato e modellato presso il Liceo Artistico di Brera.
Pur avendo tutti e tre e fratelli vissuto una parte della loro vita durante il regime fascista le opere non sono scalfite dalla retorica del periodo e ciascuno cerca e trova una propria ispirazione originale.
La Mostra è stata ideata da Daniela Locatelli, sempre della famiglia, curata da Flaminio Gualdoni e promossa da Irina Marieni Saredo con il sostegno della Fondazione Credito Bergamasco.
Una Mostra da vedere con interesse nell’ottica della valorizzazione della pittura lombarda.
di Marialuisa Facchini


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Un sogno chiamato….Da Braccio

Monte Argentario, spiaggia della Feniglia, angolo di paradiso naturale. Mare e Monti “accolgono” sulla spiaggia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *