“MANON LESCAUT” CHIUDE LA STAGIONE CINEMATOGRAFICA 2013/14 DELLA ROYAL OPERA HOUSE DI LONDRA

 IL 24 GIUGNO AL CINEMA 

Manon Lescaut_locandina_b

Il 24 giugno sarà il capolavoro pucciniano “MANON LESCAUT”, diretto dal Maestro Antonio Pappano, a chiudere la stagione cinematografica 2013/14 dell’opera e del balletto in diretta dalla Royal Opera House di Londra, distribuita in Italia da QMI.

Dopo 20 anni torna sul palco del celebre teatro inglese il dramma amoroso tra il Cavaliere Des Grieux e la sua amante Manon Lescaut, con una nuova e attesa produzione dell’acclamato regista Jonathan Kent. Tra i talenti che riporteranno in scena quest’opera eccezionale spiccano la soprano Kristine Opolais e il tenore Jonas Kaufmann nei ruoli dei protagonisti, oltre al padovano Maurizio Muraro che interpreterà il tesoriere generale.

A partire dal prossimo ottobre, QMI porterà  ancora una volta nelle sale cinematografiche italiane l’emozione di uno dei più importanti teatri del mondo, a pochi passi da casa e ad un prezzo accessibile per tutti gli appassionati e i curiosi.

Questo il calendario della prossima stagione che includerà 7 opere e 4 balletti in diretta dalla Royal Opera House: il 16 ottobre “Manon” il balletto; il 27 ottobre “I due foscari”; il 26 novembre “L’elisir d’amore”; il 16 dicembre “Alice nel paese delle meraviglie”; il 29 gennaio “Andrea Chénier”; il 24 febbraio “L’olandese volante”; il 17 marzo “Il lago dei cigni”; l’1 aprile “Ascesa e caduta della città di Mahagonny”; il 5 maggio “La fille mal gardée”; il 10 giugno “La bohème”; il 5 luglio “Guglielmo Tell”.

Per tutte le informazioni, la lista dei cinema aderenti e per acquistare i biglietti, consultare il sito www.rohalcinema.it.

Nel 2008, QMI è stata la prima agenzia a decidere di sfruttare l’evoluzione tecnologica per portare la musica nelle sale cinematografiche con concerti live, materiali inediti e docufilm. Il primo è stato il live di Elton John, cui sono seguiti quelli degli Oasis, Mika, Amy Whinehouse e Vasco Rossi con “Vasco Live Kom 011 al Cinema”, lo show case di Alessandra Amoroso, il documentario “Cervelli In Fuga – Europa live 2011” dei Litfiba, accanto ai docufilm “When You’re Strange” sui Doors e “I love One Direction”, sulla band più amata dalle teenager. Dopo il grande successo di queste iniziative, QMI ha deciso di portare  sul grande schermo anche l’opera lirica e il balletto; infatti, fino a giugno 2014, l’agenzia ha il progetto ambizioso di distribuire in tutta Italia gli appuntamenti il cartellone della Royal Opera House di Londra. Inoltre QMI riporta sul grande schermo i capolavori cinematografici del passato da riscoprire in versione restaurata, come “C’era una volta in America” di Sergio Leone, “Fear and Desire” di Stanley Kubrick, “La donna che visse due volte (Vertigo)” di Alfred Hitchcock e ancora “Animal House”, il primo “college movie” della storia. Per il 2014 sono state selezionate diverse pellicole che andranno a costituire cicli dedicati all’horror, al western e al poliziesco.  Oltre alla distribuzione, l’agenzia è leader nell’entertainment marketing, è specializzata nell’usare l’intrattenimento per aggiungere valore alle politiche commerciali e di comunicazione dei propri clienti. Ogni anno infatti cura strategie di comunicazione e marketing su misura per più di 150 aziende clienti: crea progetti di enterteinment comunication , product placement e ideazione di eventi legati al mondo dell’intrattenimento.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

DETTO MARIANO E’ MORTO

Compositore e arrangiatore tra i più importanti della musica italiana, scompare a 82 anni per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *