LA MUSICA DAL VIVO AL ROCK’N’ROLL CLUB MILANO

ROCK’N’ROLL CLUB GIOVEDI’ 6 NOVEMBRE ORE 22,00  INGRESSO LIBERO E GRATUITO – Via Bruschetti, 11 Angolo Zuretti – MILANO PRESENTA FRANCESCO C

83298cff-261f-4761-bc65-b1e1e394f11d

Dopo anni di musica nell’underground valdostano, il 23 dicembre 1999 pubblica con la propria band il primo album intitolato “Flan”: filastrocche electro-punk, testi in italiano, esibizioni rock’n’roll-digitali rabbiose e divertenti. Qualcuno lo ha definito l’ultimo disco del millennio.

Nel 2000, viene selezionato (su 400 bands italiane) dal prestigioso mensile Tutto e partecipa all’edizione annuale di Arezzo Wave Love Festival, dove prende parte al progetto A.R.I.A. Qui stringe amicizia con i Negrita, che lo coinvolgeranno in seguito nella scrittura di “Destinati a perdersi” e “Il mio veleno”, brani contenuti nell’album “L’uomo sogna di Volare” (2005).Nel frattempo, la canzone “Stai contento”, viene scelta per uno spot televisivo (trasmesso sui principali network privati natazionali) ed il 9 maggio 2001 esce in edicola il singolo “Stai contento/Contatti”. Il cd che raggiunge le 20.000 copie vendute, contiene 5 tracce, tra cui un remix di “Stai contento” curata da Boosta dei Subsonica e una di “Contatti” prodotta e arrangiata da Roberto Vernetti.Il videoclip viene trasmesso in heavy rotation da Match Music.Dopo un anno di lavoro con Roberto Vernetti e Paolo Gozzetti tra Torino e Londra, esce nel novembre 2001, “Standard” (Mescal/Sony), che Tutto Musica decreta come miglior album italiano dell’anno. Il disco vede la partecipazione di Rob Hallyday (chitarrista per Marilyn Manson, The Mission, Prodigy) e Steve Monti (batterista per The Jesus and Mary Chain).Il singolo, “Amore a corrente alternata” viene trasmesso da alcuni network (tra cui radio Deejay) e da moltissime radio regionali.Diversi brani dell’album, vengono inseriti in compilations, tra cui, quella della rivista Rock Sound, Rockstar con radio Rock Fm, Tutto musica e Tora Tora festival…Dopo un radio tour nel centro-nord Italia, la band si esibisce a Cagliari in occasione della seconda edizione del Tora Tora festival e all’after show dell’MTV day 2002.Intanto Francesco-C inizia ad esibirsi come dj e in situazioni unplugged. Riavvicinatosi al rock’n’roll, Francesco ricostituisce la prima band, riarrangia il nuovo materiale e decide che il disco successivo avrebbe rispecchiato il più possibile il live: ritmiche potenti e chitarre rock-noise-dark, imprimono una sonorità particolare, con un cantato persistente e claustrofobico. Il 17 gennaio 2005, entra in studio con Madaski (Africa Unite) e Davide Tomat (giovane produttore che vanta collaborazioni significative e voce dei N.A.M.B.) per realizzare il terzo album, “Ulteriormente” (Mescal/Sony) a fine maggio 2005.Tra il 2006 ed il 2009 Francesco-C continua la sua attività live che lo porta ancora una volta ad esibirsi in tutta Italia. Contemporaneamente si riavvicina alla pittura, che ha sempre amato e praticato.Nella seconda metà del 2011, dopo due anni di distacco dall’ambiente musicale, torna a scrivere, percorrendo una strada decisamente diversa dal passato, che definisce di “musica senza musica”.Nel corso del 2012 escono, solo per la rete, i singoli “Oltre al limite” e “Il Cielo oggi” entrambi per Sounday Music e prodotti da Federico Malandrino. Contemporaneamente riprendono i live set nei club e nei festival del Nord-Ovest. Attualmente Francesco-C ha ripreso ad esibirsi con la formazione punk rock che lo segue dal 2012 .Tra le ultime date,si è esibito all’Hiroshima mon amour di Torino,a Tavarock prima di Francesco Sarcina e all’Aosta Sound prima dei Rezophonic.Nel 2014 la band entra a far parte della squadra MEATBEAT RECORDS con cui pubblicherà un doppio singolo in uscita per l’autunno.

La registrazione andrà in onda su Rocknrollradio.it Giovedì 13 Novembre ore 15,00
Lo streaming sarà disponibile da Venerdì 14 Novembre


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, i consigli per chi vive con malati di Alzheimer

Mantenere e stimolare le abilità cognitive e motorie delle persone con demenza; stimolare il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *