IN ARRIVO LA SECONDA STAGIONE DE “L’ABITO DEI SOGNI”

“Ogni sposa ha i suoi tempi per trovare l’abito dei sogni, ma quando indossa quello giusto lo capisce subito…ed è sempre una grande emozione”

Alessandra Rinaudo e le sue eccezionali creazioni sartoriali sono in viaggio per l’Italia

Abito dei Sogni_Alessandra Rinaudo_MG_6757È tra i più ricercati e sofisticati designer di abiti da sposa: tra una sfilata e una nuova collezione da preparare, Alessandra Rinaudo trova sempre il tempo da dedicare alle sue spose. Quest’anno, infatti, la stilista è in viaggio per l’italia per portare i suoi preziosi consigli e il suo inconfondibile sorriso nei più importanti atelier di spose del nostro paese.

Dopo il successo della prima edizione, la fashion designer e direttrice creativa di Nicole Fashion Group, torna con il suo gusto unico e la cura per i dettagli per regalare ad ogni ragazza la magia de “L’ABITO DEI SOGNI”dal 17 febbraio ogni martedì alle ore 22:10 su Real Time (Canale 31 Digitale Terrestre Free, Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31)

LabitodeisogniNella seconda stagione (9 episodi da 30 minuti prodotti da Zodiak Active per Discovery Italia), Alessandra accompagna e guida le spose di tutta Italia (Ragusa, Palmi, Ferrara, Treviso, Lecce, Battipaglia, Potenza, Pisa, Roma le città toccate) nella scelta dell’abito più importante della loro vita. Il pubblico ha la possibilità di scoprire tutto quello che ha sempre desiderato conoscere sull’affascinante mondo dell’abito da sposa.

Velo corto o lungo, eccentricità o naturalezza, colore o total white? E poi, come arrivare perfette all’altare, quali i cerimoniali da rispettare assolutamente e quali i dettagli da non trascurare per un eccezionale total look? Questi e molti altri i dilemmi che attanagliano le future sposine prima del grande passo, ma che Alessandra saprà risolvere con la sua riconosciuta profesionalità.


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Coronavirus, al via a fine aprile i primi test del vaccino sull’uomo | Rezza (Cts): “E’ candidato promettente”

I test saranno effettuati su alcuni volontari britannici. Se ci saranno esiti positivi già a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *