Disastro Roma. Il Milan in zona Champions

di Simone Certelli

ROMA – Allo Stadio Olimpico va in scena la 26esima di Campionato tra Roma e Milan. I giallorossi devono trovare continuità nei risultati, anche in vista del girone di ritorno in Champions League, i rossoneri sembrano aver trovato la loro dimensione ed è in cerca di conferme. La prima mezz’ora senza troppe conclusioni importanti, al 31′ erroraccio di Manolas che passa la palla a Calhanuglu che però non sfrutta a pieno l’errore. Il primo tempo finisce con poche conclusioni degne di nota.

Secondo tempo

Il secondo tempo si apre al 47′, Suso, lasciato solo da Kolarov, crossa in area per Cutrone, che a due passi beffa Alisson. Al 64′ esce Nainggolan ed entra Edin Dzeko. Al 66′ Cutrone lascia il posto a Kalinic. Roma che sembra poco convinta nel gioco, perde molti palloni ed è poco creativa. Ünder chiede il cambio perché stanco, in questi giorni sta giocando molto ed al 72′ entra Defrel. Al 73′ Kalinic passa il pallone sulla linea di corsa a Calabria e, con uno scavetto scavalca Alisson. All’80’ esce Pellegrini ed entra Gerson. All’82’ esce Suso ed entra Borini, ex giallorosso. Al 90′ entra Montolivo al posto di Bonaventura.

Roma che perde l’occasione di risalire la china e perde lucidità dal primo gol di Cutrone, serve una rifondazione, e in fretta.

 

Roma (4-2-3-1): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, Pellegrini (80′ Gerson); Ünder (72′ Defrel), Nainggolan (64′ Dzeko) , Perotti; Schick. Lobont, Skorupski, Jesus, Capradossi, Silva, De Rossi, Florenzi, Gerson, Dzeko, Defrel, El Shaarawy. Non disponibili: Gonalons, Karsdorp. All. Di Francesco.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodríguez; Bonaventura (90′ Montolivo), Biglia, Kessie; Suso (82′ Borini), Cutrone (66′ Kalinic), Calhanuglu. A disposizione: Guarmone, Gomez, Zapata, Abate, Musacchio, Mauri, Montolivo, Locatelli, Kalinic, Silva, Borini. All. Gattuso.

Arbitro: Mazzoleni

Recupero: +1;+4


Vota l articolo!:
[Voti: 0   Media: 0/5]

Check Also

Il MEI – (meeting delle etichette indipendenti) 2020 di Faenza si colora di Puglia.

  Grande successo per il cantautore leccese Teto D’aprile vincitore del premio MEI (DiscoNovità) sul palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *