martedì , 21 maggio 2019
Ultime notizie

“8 MARZO” E’ IL TITOLO DEL PROGETTO MUSICALE DI LORENZO ZAPPA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Lorenzo Zappa-2

MANCA UN MESE ALL’8 MARZO, LA “FESTA DELLE DONNE”

E’ ANCHE UN MOMENTO DI RIFLESSIONE

8 MARZO”

E’ IL TITOLO DEL PROGETTO MUSICALE DI

LORENZO ZAPPA

CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 

 

UN VIDEO CHE AFFRONTA LA REALTA’ E CONDANNA L’INDIFFERENZA TIPICA DELLA NOSTRA EPOCA

LA MUSICA A SFONDO SOCIALE RACCONTA IL NOSTRO PAESE DAGLI ANNI SESSANTA AD OGGI:

CAMBIANO LE TEMATICHE, MA SI CANTA PER LA VITA

8 MARZO” è il progetto musicale autoprodotto da Lorenzo Zappa contro la violenza sulle donne. Il cantautore sceglie un brano e un video per puntare i riflettori su un tema sociale, di cui oggi non si fa mistero, ma talvolta si fa “notizia”. Zappa pubblica il video “8 MARZO” scegliendo di non apparire: “non è importante che mi si veda, ma è fondamentale che arrivi il messaggio8 MARZO è contro la violenza, potrebbe cantarla chiunque”, spiega. Il video, pubblicato su YouTube nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, è un messaggio di vita e solidarietà.

Numerose le manifestazioni spontanee di approvazione ricevute dall’autore di “8 MARZO”, che commenta: “in particolare i consensi arrivati dal pubblico femminile e dal mondo delle associazioni più rilevanti che si occupano del tema della violenza sulle donne mi hanno sensibilmente emozionato. Hanno apprezzato il coraggio e la trasparenza con cui ho affrontato il tema, senza cadere in falsi moralismi o giudizi sommari”.

Il brano è diretto, realistico, immediato. Nessuna parafrasi sulle feroci realtà che molte donne sono costrette a subire e che si nascondono dietro l’indifferenza della gente. Il video, per la regia diPaolo Parisotto, racconta l’universo femminile in modo sensibile, ne mette in luce forza e fragilità al tempo stesso, ma è un inno alla solidarietà e all’umanità.

L’umanità infatti è il cuore del lavoro cantautorale di Lorenzo Zappa.

La sua voce si aggiunge a quella parte della musica italiana che dagli Anni Sessanta canta questioni sociali: le tematiche sono in parte cambiate, dal lavoro alla violenza, ma da Guccini ad oggi esiste un cantautorato che protesta contro ciò che è contrario alla vita. Per Lorenzo Zappa non si tratta di un’appartenenza di genere, né di uno schieramento politico, ma della necessità spontanea di raccontare ciò che accade intorno a noi. La cronaca, i fatti dei giornali, l’informazione: sono i contenuti che si sedimentano nella mente dell’artista e che egli rielabora sotto forma di canzoni, mai schierate, ma umane. Colpito da ciò che è contronatura, si immedesima, canta ciò che gli appare disumano per ricercare il centro, il sentimento e l’Uomo.

Anche musicalmente la ricerca è alla base di tutto: i cori, le voci, riproduzioni strumentali fatte con la voce e le registrazioni ambientali esprimono l’aspetto umano a cui l’artista vorrebbe riportare le cose.

8 MARZO” anticipa il primo album solista di Lorenzo Zappa.

Dopo l’esperienza musicale e il disco “Il Grido” con i Fiori di Bach, è in arrivo il primo album di Lorenzo Zappa.

L’album conterrà anche una nuova versione de “LA QUIETE”, (http://www.youtube.com/watch?v=KnXFq8a-0F4), il brano sulla morte assistita che ha commosso Mina Welby e Beppino Englaro, presentato alle selezioni del 60° Festival di Sanremo (2010).

Ufficio stampa Lorenzo Zappa – email: camilla.pusateri@gmail.com

 

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Free WordPress Themes - Download High-quality Templates