mercoledì , 26 settembre 2018
Ultime notizie

Terapia nutrizionale: personalizzazione e appropriatezza delle cure nel quadro delle nuove normative sugli appalti

sacca

Quando si parla di nutrizione parenterale e di malati oncologici e cronici è necessario parlare anche di personalizzazione della terapia, appropriatezza prescrittiva e sostenibilità dei processi di acquisto nel rispetto del nuovo codice sugli appalti. Oggi presso la sala Spezieria dell’ospedale S. Spirito di Roma (con replica a Bari il 13 luglio) –  va in scena l’analisi e il confronto sul percorso da seguire quando si parla di accesso alla terapia nutrizionale per questi pazienti. Al centro della discussione, la nuova normativa sugli appalti e il documento di analisi dal titolo “Documento di Scenario relativo ai prodotti per la nutrizione parenterale” pubblicato dalla società Pharmadoc e con il patrocinio della SIFO, SIFACT e FARE. Moderano l’incontro il Prof Maurizio Muscaritoli, Professore Ordinario di Medicina Interna – Dipartimento di Medicina Clinica, Direttore UOD Coordinamento Attività di Nutrizione Clinica, Università La Sapienza di Roma e Presidente della Società Italiana di Nutrizione Clinica e Metabolismo (SINuC) e la Dottoressa Lorella Lombardozzi, Dirigente area politica del farmaco della Regione Lazio – Roma. All’evento, voluto fortemente da Baxter, sono stati invitati alcuni tra i massimi esponenti del mondo clinico (nutrizionisti, immunologi e oncologi), dei farmacisti, dei provveditori e delle stazioni appaltanti, oltre a rappresentanti delle istituzioni e delle Associazioni pazienti. La nutrizione parenterale è una terapia che oggi trova sviluppo e indicazione in una serie di patologie che vanno dalle malattie croniche, pediatriche, oncologiche fino ad arrivare al paziente critico. Dal punto di vista clinico, viste le ampie indicazioni, è importante personalizzare il più possibile la terapia prescrivendo al paziente i giusti nutrienti, il corretto apporto calorico e il giusto volume ma soprattutto la giusta componente lipidica. Nel documento infatti viene messa in evidenza come sia differente la risposta immunitaria del paziente in base alla frazione lipidica somministrata. La terapia nutrizionale dovrebbe essere integrata nel trattamento primario del paziente, condividendone gli stessi obiettivi, e sviluppata in modo personalizzato in base allo stato clinico/metabolico del paziente. È importante sottolineare che le diverse emulsioni lipidiche, attualmente in commercio consentirebbero al clinico di scegliere la sacca nutrizionale più adatta al piano terapeutico nutrizionale del paziente, ma non sempre l’esigenza trova riscontro nelle procedure di appalto pubbliche, poiché generalmente le gare sui medicinali hanno un criterio di aggiudicazione basato sul prezzo più basso. La nuova Direttiva europea e più recentemente il Codice degli appalti propongono come preferenziali procedure che consentono di coniugare la qualità e il prezzo, anche mediante la differenziazione dei prodotti attraverso molteplici strumenti, come ad esempio l’accordo quadro, illustrati all’interno del documento.Come già anticipato il 13 luglio si replicherà a Bari presso l’Assessorato alla Sanità della Regione Puglia con le stesse figure cliniche e tecniche coinvolte nell’evento di Roma. L’evento sarà moderato dal dottor Ettore Attolini, Direttore dell’Area Programmazione Sanitaria AReSS Puglia di Bari, e dalla dottoressa Rossella Moscogiuri, Direttore del Dipartimento Farmaceutico presso la ASL di Taranto. Obiettivo dei due incontri è quello di fare maggiore chiarezza tra gli attori coinvolti con l’importante obiettivo di garantire un sempre maggior accesso alle terapie, garantendo al paziente la valutazione dello stato nutrizionale e al medico la libertà prescrittiva ai fini di una miglior appropriatezza terapeutica e della sostenibilità economica del sistema sanitario nazionale attraverso il rispetto delle nuove normative.

 

 

 

 


Vota l articolo!:
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Free WordPress Themes - Download High-quality Templates