sabato , 22 febbraio 2020
Ultime notizie

Roma – Stadio Olimpico la curva sud tappezzata con scritte antisemite

Roma – Stadio Olimpico la curva sud tappezzata con scritte antisemite.

90D4840C-B344-40A8-888C-656E612CC7B9

La curva sud tappezzata da adesivi con l’immagine di Anna Frank con la maglia della Roma, e con scritte antisemite di ogni tipo. Dunque questo è ciò che hanno lasciato  alcuni  tifosi laziali alla Curva Sud dello stadio Olimpico (la Nord, quella tradizionale dei sostenitori biancocelesti è squalificata per razzismo) dopo la partita col Cagliari di ieri sera. La mattina successiva gli  adesivi e  volantini offensivi sono stati immediatamente tolti dagli addetti alle pulizie dello stadio in vista della gara di mercoledi’ della Roma con il Crotone. Immediata la protesta della comunità ebraica romana.

La vicenda è all’esame della procura della federcalcio guidata da Giuseppe Pecoraro. Lo apprende l’Ansa. Con ogni probabilità Pecoraro aprirà un’indagine sulla vicenda.

I dirigenti della Lazio ha sempre condannato ogni forma di razzismo,si resta interdetti di fronte a manifestazioni di evidentemente riguardano un gruppo ristrettissimo di persone, che non coinvolgono i tifosi che si sono sempre comportati bene e in maniera regolare”. Così all’Ansa il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, dopo gli adesivi antisemiti affissi in Curva Sud. “Ci preoccupa che un numero minutissimo di sconsiderati può provocare danni d’immagine e materiali clamorosi a una società che sta facendo ogni massimo sforzo essere al passo coi tempi”.

Su Facebook del gruppo ‘Curva Nord Lazio’, gli ultrà biancocelesti commentano quanto emerso oggi “Siete il male della Lazio, giornalisti terroristi”. Con questo post. Tra i commenti c’è chi chiede di “chiarire subito la questione”, mentre altri, con telefonate ad emittenti locali, gridano al “complotto” che sarebbe stato ordito dai romanisti, alcuni dei quali avrebbero fatto emergere la vicenda con dei post sui social.

Il ministro per lo Sport Luca Lotti “condanna con forza il grave episodio” di antisemitismo che si è verificato allo stadio Olimpico. “Quello che è accaduto ieri sera è gravissimo, non ci sono giustificazioni: sono episodi da condannare, senza se e senza ma” ha affermato il ministro. “Sono certo che le autorità competenti faranno luce su quanto avvenuto e che i colpevoli saranno presto individuati e condannati” conclude il ministro Lotti.

“I volantini antisemiti offendono una comunità e tutto il nostro Paese. E’ un atteggiamento inqualificabile”. Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle ‘Stelle al Merito Sociale’ al teatro Dal Verme di Milano, commenta le scritte antisemite apparse ieri sera allo stadio Olimpico di Roma durante la partita Lazio-Cagliari

Contro questa brutta pagina della curva laziale è scattata l’indignazione e la censura su ogni fronte, dal sindaco Virginia Raggi («”Questo non è calcio, questo non è sport, ha ragione Dureghello”. Così su twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi dopo gli adesivi antisemiti affissi in Curva Sud ») al presidente della Regione Nicola Zingaretti che sottolinea la sua indignazione dal campo di sterminio di Treblinka, visitato oggi insieme a 120 professori di Roma e del Lazio.”Questa non è una curva, questo non è calcio, questo non è sport. Fuori gli antisemiti dagli stadi”. Lo scrive su Twitter la presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, postando una foto in cui si vedono degli adesivi tra cui uno con il ritratto di Anna Frank che indossa la maglia della Roma e un altro con la scritta “Romanista ebreo”.

“L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane condanna in modo inequivocabile quanto accaduto allo stadio Olimpico di Roma, dove elementi della tifoseria della Lazio hanno per l’ennesima volta offeso la Memoria della Shoah e il mondo ebraico con espressioni antisemite. Contro questi personaggi chiediamo un intervento chiaro della Società Sportiva Lazio e delle autorità competenti”. Lo afferma, in una nota all’ANSA, la presidente Ucei Noemi Di Segni.

Il ministro dello Sport Luca Lotti parla di «fatto gravissimo» ma si dice certo che «i colpevoli saranno presto individuati e condannati». Di necessità di repressione parla il deputato Pd Walter Verini, della commissione Giustizia della Camera, mentre il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni invita il ministro dell’Interno Minniti a «stroncare una volta per tutte questi gruppi neofascisti violenti e pure ignoranti: lo dovrebbero imparare a memoria il Diario di Anna Frank altro che mettere adesivi .

Purtroppo in ogni tifoseria come in ogni gruppo senza fare di tutta un erba un fascio ci sono sempre dei cretini, ancora piu’ cretini sono coloro che danno adito a queste cose, come alcuni giornalisti  e gli addetti alla comunicazioni .Naturalmente questi atti  vanno sempre denunciati ma senza strumentalizzare per un subdolo e becero torna conto.

Sarebbe auspicabile  vedere queste persone al di là delle tribune se  sarebbero in grado di far valere un proprio diritto in un confronto democratico.
I lati oscuri del calcio sono le strumentalizzazioni  politiche che sfociano nella violenza fisica e verbale

Purtroppo questo è ciò che contraddistingue l’imbecillità del tifoso medio italiano e ovviamente questa imbecillità si insedia in tutte le tifoserie di qualsiasi colore nessuna esclusa…….

Come in politica quando le cose vanno in un certo modo si cerca di strumentalizzare ogni cosa….bisogna assolutamente condannare ogni atto antisemita, lungi da noi e dallo sport questi imbecilli e soprattutto lasciamo riposare la memoria di tanti martiri  e di Anna Frank, questa fanciulla che come tanti altri  purtroppo si è trovata in un periodo storico dove è stata sacrificata in giovanissima età da belve umane .


Vota l articolo!:
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Roma – Stadio Olimpico la curva sud tappezzata con scritte antisemite il 25 ottobre 2017 votato 4.7su 5

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Free WordPress Themes - Download High-quality Templates