martedì , 24 ottobre 2017
Ultime notizie

L’ATTESA: la musica essenziale di Francesco Garito

GARITO

Esce proprio oggi il nuovissimo disco del cantautore toscano Francesco Garito. Si intitola “L’Attesa” pubblicato da RadiciMusic e in distribuzione da oggi in tutti gli store digitali. Si parte dall’artwork di questo lavoro per capire che dentro esiste l’artigianato d’autore. Esiste e si misura con mestiere e conoscenza per arrivare ad un suono assai essenziale e reso vero e sincero dalla sintesi…proprio come il pensiero di Garito che attraverso i suoi testi per niente banali ci racconta sostanzialmente il mondo che si consuma di corsa giorno dopo giorno, con la sua superficialità di spirito e di morale, con la pochezza e la vacuità dei mezzi a nostra disposizione…gli stessi che celebriamo ormai senza filtri attraverso gli schermi dei computer. Sono 8 tracce in questo lavoro che pare essere snello e veloce ma è assai impegnativo, richiede sosta e pazienza, richiede voglia di oltrepassare le apparenze, richiede attesa. Tra questi troviamo un omaggio a Francesco De Gregori con una personalissima rivisitazione de “Il Panorama di Betlemme” e poi la bellissima “Evisioni” in cui Garito ci narra in musica una poesia di Paolo Dattola. E poi il suono di questo disco è assolutamente da sottolineare: plug & play recita il comunicato stampa. istinto puro mi verrebbe da dire. La collaborazione con il chitarrista Stefano “Stiv” Cantarelli, la produzione rigorosamente analogica presso gli studi de L’Amor Mio Non Muore di Forlì ma soprattutto la voglia di immortalare il suono in esecuzioni estemporanee e rapite al momento fa di questo disco un prezioso cofanetto di arte d’autore. Niente perfezione e nessuna precisione da calibro industriale. In questo disco si respira l’istinto ed il suono delle proprie mani. Esatto. Il suono delle proprie mani…
In rete il video di lancio del brano “Fahrenheit 451″, ovvia ispirazione al romanzo di Ray Bradbury e dal successivo film di Francois Truffaut.
Nonostante questa continua omologazione non solo fisica quanto sociale e culturale, in fondo – ci lascia intendere Garito – un pensiero utopico è ancora auspicabile.
Ecco il nuovo disco di Francesco Garito.


Vota l articolo!:
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Free WordPress Themes - Download High-quality Templates